Italia Under 21, solo 2 pareggi: serve altro per gli Europei

Gli azzurrini del ct Di Biagio rimediano due pareggi in altrettante amichevoli, che lasciano più dubbi che certezze in vista dei prossimi campionati Europei.

Gigi Di Biagio italia
Gigi Di Biagio

Le due gare amichevoli disputate dall’ Under 21 di Gigi Di Biagio, hanno lasciato parecchie perplessità in vista dei prossimi campionati Europei. Gli azzurrini non sono andati oltre il risultato di parità nelle sfide contro Austria e Croazia, terminando a reti bianche contro gli austriaci e facendosi rimontare dai croati dopo essere andati in vantaggio per 2-0. 

La gara con la Croazia avrebbe dovuto riscattare l’opaca prestazione offerta da parte dell’ Under 21 lo scorso giovedì, invece la squadra di Di Biagio ha dovuto ancora una volta rinviare l’appuntamento con la vittoria. Questi due pareggi allungano la serie negativa di risultati, considerando le sconfitte precedenti contro Inghilterra e Germania. Ci sono ancora tre mesi da qui all’inizio degli Europei, dove l’Italia insieme a San Marino sarà la padrona di casa e proprio per questo bisognerà arrivarci da protagonisti, soprattutto per poter affrontare al meglio le difficili avversarie del girone.

Toccherà al ct romano, dover apportare i giusti correttivi affinché la squadra possa crescere sul piano del gioco e far valere le proprie qualità. Il tempo è sufficiente per rivedere un’Under 21 diversa, ma servirà lavorare in primis dal punto di vista mentale, in modo da avere consapevolezza della propria forza.

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Rocco Calandruccio

Informazioni sull'autore
Docente e opinionista radiofonico, collaboro con StadioSport da maggio 2016. Il calcio è la mia filosofia di vita, pratico Calcio a 5 con amore e passione, ma adoro scrivere tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.
Tutti i post di Rocco Calandruccio