Italia-Spagna 1-1, voti e pagelle: papera di Buffon, cuore Romagnoli

Luci e ombre nel pareggio con le Furie Rosse, pesa l’errore di Buffon ma buona reazione degli Azzurri. Pellè escluso per la partita contro la Macedonia.

224512027-3aa0fbac-c9d9-4a56-b3d0-a7063285ca02
Belotti, Eder e De Rossi (fonte: tuttosport.com)

Un punto prezioso o un’occasione mancata? Italia-Spagna può essere interpretata in modi diversi, l’unica cosa certa è il risultato di parità che complessivamente è il più giusto.

Un pareggio non da buttare, soprattutto considerato che una sconfitta avrebbe già complicato non poco la corsa al primo posto nel girone, ma considerato che si giocava in casa, allo Juventus Stadium, di sicuro tre punti avrebbero fatto molto comodo. Tra gli aspetti preoccupanti su cui Ventura e i suoi dovranno necessariamente lavorare, l’atteggiamento passivo con cui gli Azzurri sono scesi in campo, più volte messi alle corde dalla Spagna: una mezz’ora da incubo per il centrocampo, orfano di Verratti che sembra essere l’unico capace di far fare il salto di qualità. Montolivo e Parolo spesso e volentieri in totale difficoltà. Male anche gli esterni, malissimo Buffon e Pellè: il primo protagonista di una papera clamorosa che ha regalato il gol alla Spagna, il secondo di una partita assolutamente disastrosa seguita da un atteggiamento di rabbia incomprensibile al momento della sostituzione. Il ct Ventura ha già preso provvedimenti e lo ha rimandato a casa, escludendolo dai convocati per la partita contro la Macedonia.

Tra le note positive, la reazione di orgoglio dopo il vantaggio della Spagna e una buona prova della difesa, soprattutto di Romagnoli, per distacco il migliore della nostra Nazionale. Segnali di ripresa anche di Eder, mentre partita molto solida di De Rossi, il migliore a centrocampo. Buona la scossa data dai cambi, soprattutto da Immobile.

ITALIA-SPAGNA 1-1 
MARCATORI: Vitolo (S) al 10’, rig. De Rossi (I) al 37’ s.t.
ITALIA (3-5-2): Buffon 4; Barzagli 6, Bonucci 6, Romagnoli 7; Florenzi 5,5, Montolivo 5 (dal 30’ p.t. Bonaventura 5,5), De Rossi 6,5, Parolo 5 (dal 31’ s.t. Belotti 6), De Sciglio 5; Pellé 4 (dal 15’ s.t. Immobile 6,5), Eder 6. (Donnarumma, Perin, Astori, Ogbonna, Darmian, Criscito, Candreva, Verratti, Bernardeschi). All.: Ventura 6.
SPAGNA (4-3-3): De Gea 6; Carvajal 6, Piqué 6,5, Ramos 5,5, Alba 6 (dal 22’ p.t. Nacho 5,5); Koke 7, Busquets 6,5, Iniesta 7,5; Vitolo 6,5 (dal 39’ s.t. Thiago Alcantara 6), Costa 4 (dal 22’ s.t. Morata 5), Silva 6,5. (Reina, Rico, Roberto, Martinez, Herrera, Vazquez, Isco, Nolito, Callejon). All.: Lopetegui 6,5.
ARBITRO: Brych (Ger).
NOTE: Spettatori 38.470, incasso 997.760 euro. Ammoniti Busquets, Parolo, Bonaventura, Piqué, Bonucci, Vitolo, Ramos. 
 
I migliori:
 
Iniesta 7,5: è sempre un piacere vederlo danzare sul pallone, illumina la manovra della Spagna e fa sempre la cosa giusta al momento giusto. Ottimo anche l’affiatamento con Koke e David Silva. Don Andrés è una spanna sopra gli altri 21 in campo.
 
Romagnoli 7: una piacevole sorpresa, non che si sia mai dubitato delle sue qualità, ma adesso sembra aver trovato quella maturità e quella concentrazione giusta che lo renderanno un pilastro per il Milan e per la Nazionale del futuro.
 
Koke 7: spina nel fianco per la difesa italiana, 90 minuti ad altissima intensità ma anche di grande qualità: meravigliosa l’intesa con Iniesta e Silva. Gli manca solo il gol.
 
I peggiori:
 
Pellè 4: partita disastrosa la sua, perde tutti i duelli aerei con Pique e Ramos, non dà mai profondità, non si rende mai pericoloso e dopo una sostituzione più che giusta si rifiuta di dare la mano a Ventura. Atteggiamento incomprensibile e arrogante, giustamente rimandato a casa dal ct.
 
Diego Costa 4: stesso discorso fatto per Pellè, partita insufficiente sotto tutti i punti di vista, annullato dalla difesa avversaria ma atteggiamento in campo ancora più arrogante. Lontano parente del giocatore devastante ammirato con la maglia dell’Atletico Madrid.
 
Buffon 4: non c’è molto da dire, regala il gol a Vitolo e una papera così è troppo grave anche per una leggenda vivente come lui.
 
 
 

Migliori Bookmakers AAMS

Sito scommesseCaratteristicheBonusVai al sito
Eurobet10€ Bonus Scommesse al DepositoBonus Scommesse fino a 215€ Bonus Scommesse fino a 215€ Vai al sito
SNAIBonus 15€ Gratis alla RegistrazioneBonus 100% fino a 300€ sul primo deposito Bonus 100% fino a 300€ sul primo deposito Vai al sito
Starcasino ScommesseFino al 300% Bonus Multipla ScommesseBonus Fino a 1000€ Bonus Fino a 1000€ Vai al sito

Informazioni sull'autore
Laureato in Lettere moderne presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Collabora con StadioSport.it dal 2016.
Tutti i post di Andrea Esposito