Italia, si fermano D’Ambrosio e Chiesa: saltano il Liechtenstein

Nazionale, tegola Fiorentina e Inter: Chiesa e D’Ambrosio lasciano il ritiro per infortunio

 

Missione compiuta per gli azzurri che, con l’en plein di sette vittorie su sette, centrano con tre giornate di anticipo la qualificazione agli europei 2020.

Oltre alla qualificazione, la partita contro la Grecia lascia anche delle brutte notizie sia per gli azzurri che per  Fiorentina e Inter. Nel corso del match l’esterno difensivo Danilo D’Ambrosio e l’ala Federico Chiesa hanno accusato dei problemi e, con molta probabilità, non saranno presenti nell’incontro contro il Liechtenstein il prossimo 15 ottobre.

Chiesa
Federico Chiesa

L’attaccante viola ha riportato,durante uno scatto, un fastidio ai flessori nel corso del primo tempo del match lasciando così il posto a Federico Bernardeschi che successivamente ha anche siglato la rete del doppio vantaggio.

 

Danilo D’Ambrosio

L’esterno difensivo neroazzurro , invece, dopo aver rimediato una botta, sembrava molto dolorante e ha allertato la panchina facendo così iniziare il riscaldamento al difensore del Torino Izzo. Dopo essere uscito per qualche minuto dal campo, D’Ambrosio ha dato l’impressione di essere nelle condizioni di poter proseguire la partita riuscendo di fatto a concluderla. 

Le parole di D’ambrosio, rilasciate nel post-partita non lasciano presagire nulla di buono per l’Inter: ” Temo di essermi fratturato il mignolo del piede sinistro”. Le condizioni del giocatore verranno valutate dai medici della nazionale prima del suo ritorno a Milano e da lì potremmo essere a conoscenza dei suoi tempi di recupero. 

Per quanto riguarda Federico Chiesa l’ACF Fiorentina, mediante comunicato, ha già dichiarato:

” [..] Federico Chiesa è stato sottoposto ad accertamenti strumentali che hanno escluso lesioni muscolo tendinee. In accordo con la Nazionale il calciatore farà rientro a Firenze oggi dove inizierà un percorso di recupero personalizzato”. Si resta in attesa di esami strumentali.

I problemi accusati da entrambi i giocatori non sembrano essere di grave entità ma destano una certa preoccupazione in seno ai loro club e al CT Mancini il quale, dovrà decidere se rimpiazzare i due infortunati con una promozione di due baby dall’under 21 oppure richiamando altri giocatori dai loro club. Si attendono aggiornamenti.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Federica Mendicino

Informazioni sull'autore
Nata a Salerno ma residente a Napoli. Studentessa universitaria amante del calcio ed in particolare della Juventus, la squadra del cuore. Appassionata di cinema ,di lettura e dell'arte in tutte le sue forme.
Tutti i post di Federica Mendicino