Italia-Macedonia, le dichiarazioni pre-partita di Mancini: “I ragazzi sanno quel che devono fare”.

Il commissario tecnico degli azzurri ha parlato in conferenza stampa in vista del match valevole per i playoff dei Mondiali.

Italia-Bosnia

Se deve essere battaglia, che lo sia.

La Nazionale di Roberto Mancini sta affrontando le ultime ore che li separano dalla sfida contro la Macedonia, valevole per il primo turno dei playoff dei Mondiali di Qatar 2022.

Il commissario tecnico mantiene, in conferenza stampa, altissima la guardia parlando sia delle qualità dei suoi ragazzi, sia dei pericoli che possono essere affrontati in un match così delicato.

Mancini ammette che il tempo avuto a disposizione per visionare i ragazzi non è stato tanto e avrebbe sperato in un po’ di tempo in più per preparare al meglio questa partita soprattutto perché i suoi ragazzi arrivano dalle fatiche con i club, quindi con una condizione anche da recuperare.

Nonostante ciò, Mancini è conscio del fatto che può fidarsi dei suoi uomini e avverte che malgrado il poco tempo, i suoi ragazzi sanno cosa devono fare. L’Europeo ha confermato che il gruppo è coeso e tutti si conoscono bene, anche dal punto di vista tecnico.

Non c’è alcun legame, secondo Mancini, con lo sfortunato epilogo del 2017 e in questo momento l’unica cosa da fare è restare concentrati su ciò che sanno fare meglio, ovvero giocare a calcio e difendere i colori della Nazione.

La squadra non ha “disimparato” a giocare, anzi, secondo Mancini non è cambiato nulla dal punto di vista del gioco e l’energia che Palermo sta dando in questi giorni e che darà allo Stadio sarà fondamentale.

Bisogna aggiungere, secondo il Mancio, anche un dettaglio importante: ovvero la concentrazione che deve essere al massimo.

Nonostante l’Italia abbia un tasso tecnico, sulla carta, maggiore, stiamo comunque parlando di una gara da dentro o fuori da giocare contro una selezione, la Macedonia, che non ha nulla da perdere.

L’entusiasmo e la voglia di fare una grande impresa da parte degli avversari saranno i primi campanelli d’allarme da tenere in considerazione.

Bisogna avere rispetto della Macedonia, ma anche delle proprie doti tattiche. Si partirà dallo 0-0 ma è ovvio che la Nazionale Campione d’Europa in carica non può (e non deve) avere paura di nessuno.

Seguici su Telegram

Rimani aggiornato sulle ultime novità, i Pronostici Scommesse e i migliori Bonus Bookmaker.

Copyright © stadiosport.it - È vietata la riproduzione di contenuti e immagini, in qualsiasi forma.

I migliori Bookmaker

I migliori siti di Scommesse in Italia

Caratteristiche:
Bonus FreeBet 500€
fino a 500€ in FreeBet a partire dal primo deposito

Puoi giocare solo se sei maggiorenne – Il gioco può causare dipendenza

Caratteristiche:
Triplo Bonus!
5€ in Bonus Scommesse +20€ in Game Bonus

Fino a 100€ Sul Primo Deposito - Codice Bonus ITA125

William Hill si impegna a sostenere il Gioco Responsabile

Caratteristiche:
Offerta di Benvenuto
Bonus del 50% fino a 100€

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Consulta le probabilità di vincita sul sito di ADM.

Caratteristiche:
Scommesse e Casinò
BONUS FINO A 1.315€

Puoi giocare solo se maggiorenne. Il gioco può causare dipendenza patologica.

Caratteristiche:
Bonus Sport
15€ FREE

+ FINO a 300€ di BONUS sul PRIMO DEPOSITO

Scopri tutti i Bookmakers
Copyright © 2011 - 2024 - stadiosport.it è un sito di proprietà di Seowebbs Srl - REA: LE 278983
P. IVA 04278590759 Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Lecce N.12/2016
Tutti i diritti riservati. Le informazioni contenute su stadiosport.it non possono essere pubblicate, diffuse, riscritte o ridistribuite senza previa autorizzazione scritta di stadiosport.it