Italia, brutte notizie per Mancini: Chiesa torna a casa, si ferma anche Florenzi

Grana azzurra per Mancini: Chiesa KO, lascia Coverciano, mentre Florenzi è a rischio causa affaticamento, la sua situazione sarà monitorata nelle prossime ore. 

È ormai tutto pronto per il match che sabato sera vedrà gli azzurri scendere in campo contro la Finlandia, per le qualificazioni ad Euro 2020. Tante le certezze su cui ripartire per Roberto Mancini, il quale però dovrà fare a meno di due elementi cardini del suo progetto azzurro: Chiesa e Florenzi. Per quanto riguarda l’esterno dei Viola, gli esami hanno parlato chiaro, si tratta di pubalgia. Il lavoro svolto a parte nella giornata di martedì non è servito ed è stato costretto a tornare a casa. Una grana, questa qui, anche per il calciatore stesso che sarà obbligato a rinunciare anche al secondo dei due match previsti, quello contro il Liechtenstein, che si sarebbe giocato nella sua Firenze. 

A forte rischio anche Alessandro Florenzi, il quale è stato costretto a fermarsi per un affaticamento al polpaccio sinistro. La decisione su un suo proseguo, o meno, sarà presa nelle prossime ore, lasso di tempo in cui verranno effettuati i relativi accertamenti medici. Ad oggi, però, sembra davvero difficile che il tuttofare giallorosso possa prendere parte ad uno dei due match in programma. Non a caso, le prime prove tattiche pre-match sono state svolte mettendo Piccini al suo posto. Tra le altre possibili novità salgono le quote di una maglia da titolare per Politano, in vista anche dell’infortunio rimediato da Chiesa, e del bianconero Kean. 

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi