Ispettori FIGC per controllo rispetto norme CTS nei ritiri di Fiorentina, Lazio e Napoli

C’è l’ok per gli allenamenti, ma le regole sono chiare. Il protocollo sanitario contiene le norme del CTS e la FIGC è molto attenta. Nelle ultime ore, infatti, ha mandato degli ispettori a controllare gli allenamenti di Lazio, Napoli e Fiorentina. La scelta è dettata dalle voci di irregolarità di queste squadre sulla questione sanitaria

Il calcio sta vivendo giorni molto importanti per il suo futuro. Alle prese con i postumi causati dall’emergenza Coronavirus, tutte le società si sono organizzate per la ripresa degli allenamenti, fin qui in modalità individuale. Le regole sanitarie da seguire sono diverse e sono tutte riportate nell’ormai famoso protocollo sanitario ideato dal Comitato Tecnico Scientifico.

E’ proprio la questione sanitaria ad essere al centro di una discussione. L’attenzione da parte della FIGC sul rispetto del protocollo è massima e nelle ultime ore lo ha fatto notare apertamente. Nei centri sportivi di Lazio, Napoli e Fiorentina la federazione ha mandato i propri ispettori a controllare.

L’azione sarebbe stata compiuta dopo la denuncia di giorni fa di allenamenti non a norma, in particolare in casa Lazio. La società di Claudio Lotito, oltre ai controlli si è anche sottoposta ai vari test clinici, mentre la squadra si allenava sotto lo sguardo attento di Simone Inzaghi.

In casa Napoli la visita dei controllori non è affatto piaciuta. I dirigenti partenopei e il mister Gennaro Gattuso hanno reagito con stizza, dichiarando il proprio stupore a questa visita. “Il Napoli è una società modello che non ha nulla da nascondere”, ha dichiarato Gattuso mentre gli ispettori della Procura Federale assistevano all’allenamento.

Qualche addetto ai lavori in casa Napoli avrebbe fatto presente agli inviati che il centro sportivo da controllare è un altro. Il riferimento è chiaro: qualche giorno fa, infatti, a Formello si era disputata una partita in “famiglia”, violando le regole del protocollo sanitario.

La società di De Laurentis, non contenta, avrebbe addirittura messo in azioni dei droni per riprendere i propri allenamenti. Le registrazioni saranno poi inviate alla FIGC, a dimostrazione della regolarità degli allenamenti individuali di Castel Volturno. Le ispezioni fatte non hanno riscontrato irregolarità.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Andrea Pennacchi

Informazioni sull'autore
Laureato presso il Conservatorio "Santa Cecilia" di Roma. Appassionato di giornalismo sportivo, in particolare a tutto ciò che riguarda il calcio
Tutti i post di Andrea Pennacchi