Inter vince Scudetto Primavera 2021-22: battuta la Roma in Finale ai supplementari

Campionato Primnavera, l’Inter di Cristian Chivu batte la Roma ai supplementari. I nerazzurri festeggiano il decimo titolo della propria storia.

L’Inter primavera entra nella storia: la squadra allenata da Cristian Chivu, bandiera del club dal 2007 al 2014, ha vinto il decimo Scudetto della propria storia, diventando la squadra più blasonata in tal senso.

Battuta, in finale, la Roma primavera, squadra allenata da De Rossi padre. Decisivi i tempi supplementari, cui la squadra nerazzurra è giunta dopo aver agguantato il pari nei minuti finali della ripresa. Dopo essere passati in vantaggio con Vicario, su calcio d’angolo, al venticinquesimo della ripresa, i capitolini sono stati raggiunti dalla rete della mezzala Casadei, brava ad inserirsi alle spalle dei difensori, e battere di testa Mastrantonio, su cross del mancino Franco.

La primavera dell’Inter festeggia il decimo Scudetto al Mapei. Dall’account Twitter InterYoungsters

A trascinare l’Inter alla vittoria è l’elemento di maggior classe: Nikola Iliev. Il “diez” bulgaro segna con l’esterno mancino al culmine di un’azione sontuosa, rifinita dall’uno-due col compagno di squadra Zuberek.

Il settore giovanile dell’Inter si conferma così tra i più proficui dell’intero panorama nazionale. La squadra nerazzurra torna al successo dopo quattro anni, quando sotto la guida di mister Stefano Vecchi seppe raggiungere l’accoppiata Scudetto-Torneo di Viareggio. La conquista del decimo titolo certifica ancora una volta, semmai ve ne fosse bisogno, la bontà di un progetto che, in questi anni, ha forgiato tanti talenti in grado di affermarsi tanto in prima squadra (Dimarco), quanto nel massimo campionato, pur indossando altre maglie (Pinamonti).

Ora, l’ambiente nerazzurro si gode la festa, consapevole di avere solide basi per costruire un futuro vincente.