Inter-Viktoria Plzen, conferenza stampa pre-partita Simone Inzaghi

Un Simone Inzaghi molto motivato quello che si è presentato al consueto appuntamento con la conferenza stampa pre-Champions League. Tanti gli argomenti analizzati dal tecnico in vista della sfida decisiva per il passaggio turno, in programma domani alle 18:45, contro il Viktoria Plzen.

Grande percorso: “Essere qui a giocarci la qualificazione con ancora un altro turno da disputare dopo questa sfida significa molto per noi. Abbiamo beccato il girone più difficile dell’intera Champions League, ma dentro di noi c’è sempre stata la consapevolezza di poter arrivare fino in fondo. Finali come quelle di domani non vanno sbagliate”.

Problemi difensivi: “Una squadra qualitativamente buona come la nostra non può incappare in così tanti problemi dal punto di vista difensivo. I gol subiti non sono però responsabilità solamente di difensori e portiere, ma di una sinergia collettiva che va affinata”.

Recupero infortunati:Lukaku e Gagliardini li valuterò fino all’ultimo istante, entrambi però stanno facendo grandi miglioramenti e se non ci dovessero essere intoppi saranno della gara. Per Brozovic ci sarà invece da aspettare qualche altro giorno”.

Simone Inzaghi, 46 anni, allenatore dell’Inter. Fonte foto: Facebook, profilo ufficiale Inter

Rinnovo Skriniar: “So che la dirigenza è in contatto con il suo entourage per risolvere al meglio questa situazione. Skriniar per noi è un giocatore fondamentale, che quest’anno pur facendo bene, ancora non ha dimostrato la sua forma top solamente a causa di un recupero a rilento post-infortunio”.

Crescita: “La squadra è migliorata molto rispetto all’inizio della stagione. Il mio primo obiettivo dell’anno era legato all’ottenere la qualificazione agli ottavi, per questo ci tengo al fatto che domani tutto possa andare per il verso giusto. Al resto poi penseremo dopo, consci che abbiamo del terreno da recuperare”.

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi