Inter-Viktoria Plzen 4-0, dichiarazioni post-partita Simone Inzaghi

Termina 4-0 per l’Inter il match contro il Viktoria Plzen valido per la quinta giornata del girone C di Champions League. Per i nerazzurri vittoria dal sapore di qualificazione agli ottavi. A segno Mkhitaryan, Dzeko con una doppietta e Lukaku.

Sulla partita: “Sono molto felice non solo per i miei calciatori, ma anche per la società e questi meravigliosi tifosi che non hanno mai smesso di incitarci.

Sorteggio duro: “Quando c’è stato il sorteggio non eravamo contenti, però la squadra ha sempre avuto consapevolezza di potercela fare. Oggi siamo arrivati, con merito, nella condizione giusta di classifica a giocarci questo importante scontro diretto. La testa sin dal primo minuto è stata quella giusta e la vittoria è stata meritata”.

Simone Inzaghi, 46 anni, allenatore dell’Inter. Fonte foto: Facebook, profilo ufficiale Inter

Sui singoli: “Calhanoglu può fare il ruolo di Brozovic. È un calciatore che sa unire quantità a qualità in maniera superba. Asllani però sta crescendo tanto e ci tornerà sicuramente presto ancor più utile”.

Calendario fitto: “Tra 48 ore e poco più saremo in campo con la Sampdoria. Il tempo per recuperare è davvero ridotto all’osso. Il recupero di Gagliardini e Lukaku per noi significa davvero tanto in questa fase”.

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi