Inter-Udinese 1-0, voti e pagelle: Skriniar è un muro, male Politano e Borja Valero

Torna alla vittoria l’Inter e lo fa con un 1-0 sull’Udinese grazie ad un rigore trasformato da Icardi.

Ancora lontani dalla forma migliore gli uomini di Spalletti, apparsi stanchi e fuori fase in parecchi elementi tra cui Politano e Borja Valero. Regge bene invece la difesa, guidata dall’ottimo Skriniar accompagnato da de Vrij, anche lui autore di una grande partita. Buone prestazioni anche di Keita e Joao Mario.

Nell’Udinese appare in grande sofferenza Ter Avest, ma un po’ in generale i bianconeri sono apparsi fragili sulle fasce e sterili in attacco, dove De Paul e Pussetto sono bravi tecnicamente ma poco incisivi. Delude anche Mandragora. Ottima partita di D’Alessandro, il migliore dei friulani.

Inter (4-2-3-1): Handanovic 6; Vrsaljko 6, de Vrij 7, Skriniar 7,5, Asamoah 5,5; Borja Valero 5 (dal 10′ s.t. Lautaro Martinez 5,5), Brozovic 5,5; Politano 5 (dal 38′ s.t. Nainggolan s.v.), Joao Mario 6,5, Keita 6,5 (dal 24′ s.t. Perisic 5,5); Icardi 6. Allenatore: Spalletti 6.

Udinese (3-5-2): Musso 6; Stryger Larsen 5,5, Troost-Ekong 6, Nuytinck 5,5; Ter Avest 4,5 (dal 47′ s.t. Vizeu s.v.), Fofana 5,5 (dal 39′ s.t. Machis s.v.), Mandragora 5, Behrami 5,5, D’Alessandro 7; De Paul 5,5, Pussetto 5,5. Allenatore: Nicola 5,5.

I migliori:

Skriniar 7,5: lo sloveno è semplicemente insuperabile. Sempre concentrato, preciso e pulito negli interventi. Ormai è diventato il vero leader della difesa dell’Inter.

de Vrij 7: leggermente meno in evidenza rispetto a Skriniar, ma anche lui gioca una partita di grande attenzione, concedendo poco o nulla allo sterile attacco dell’Udinese.

D’Alessandro 7: schierato a tutta fascia da Nicola, mostra innanzitutto di avere grande corsa e di essere in buone condizioni fisiche, ma anche di essere in possesso di qualità tecniche non indifferenti. Una sorpresa.

I peggiori:

Ter Avest 4,5: dalle sue parti l’Inter passa come e quando vuole. In grande sofferenza soprattutto quando puntato da Keita. Molto scarsa anche la sua spinta offensiva.

Politano 5: passo indietro rispetto alle ultime prestazioni. Impreciso sui cross e prevedibile nei dribbling.

Borja Valero 5: troppo lento. Gli capitano anche un paio di buone occasioni al limite dell’area, ma si fa prendere dalla frenesia e tira molto male.