Inter, senti Spalletti: “La Spal nasconde insidie”

Settimana di lavoro quasi in solitaria per Spalletti, che si è trovato ad allenare pochissimi elementi a causa delle sfide delle nazionali. La Spal, dal canto suo, si è allenata con regolarità e Spalletti è ben conscio delle difficoltà che si possono incontrare contro gli emiliani, reduci da 1 vittoria e un pareggio dopo due partite e ancora imbattuti.

Ai microfoni di Inter Channel, Spalletti si è detto preoccupato della sfida contro i biancazzurri e ha dichiarato che la partita nasconde insidie profonde e l’Inter dovrà essere più attenta del solito per non soccombere. Spalletti si aspetta il pubblico delle grandi occasioni, perché i tre punti in palio sono importantissimi e permetterebbero all’Inter di rimanere in testa con 9 punti dopo 3 partite, cosa che non accadeva da tempo. 

Fonte immagine: Calciomercato.com

L’allenatore toscano ha speso anche belle parole per Mauro Icardi, definendolo di un’altra categoria. Come dare torto a Spalletti, che sotto di un gol a Roma con una partita da dimenticare si è trovato in vantaggio con due giocate da fuoriclasse di Maurito, abile a bucare Allisson e la difesa della Roma

La partita contro la Spal dirà molto sul campionato dei nerazzurri, che ormai non possono più tirarsi indietro. L’obiettivo è lo scudetto e i tifosi nerazzurri non hanno alcuna intenzione di smettere di sognare…