Inter, senti Moratti: meglio 50 milioni e Higuain rispetto al pagamento della clausola

Il caso Icardi tiene banco all’Inter, mentre dall’entourage del calciatore non circola alcuna dichiarazione. Basterebbe così poco per sedare gli animi, basterebbe un “Sto bene all’Inter, San Siro è la mia casa e non andrò mai via da qui” per placare ogni “sommossa” e calmare i tifosi, insomma, basterebbe pochissimo.

Invece il consueto silenzio e la sensazione che Wanda Nara, per l’ennesima volta, si stia preparando a batter cassa per far sì che il marito possa ottenere l’ennesimo aumento di stipendio.

Ne consegue che l’ambiente sia in fermento e pure un “bonaccione” come Massimo Moratti si sia lasciato andare a una dichiarazione molto forte che riassume la posizione di molti interisti: piuttosto che perdere Maurito Icardi per il pagamento della clausola (110 milioni di euro) e rimanere a bocca asciutta, forse è meglio cederlo direttamente alla Juventus per 50 milioni e Higuain.

Fonte immagine: Facebook

Parole importanti quelle di Moratti, che segnalano un cambiamento epocale nei pensieri dell’ex presidente dell’Inter che fino a qualche mese fa giudicava Icardi intoccabile. Ora non lo è più e se vuole andarsene, la porta è quella. Mauro Icardi ha l’obbligo di dimostrare quanto tiene all’Inter e dopo le vicissitudini accadute con la curva e il difficile chiarimento, non è nella condizione di fare o il vago o di rimanere con il piede in due scarpe. Lo deve alla società, lo deve ai tifosi, lo deve alla dirigenza, lo deve a chi ha creduto in lui.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Angelo Dino Surano

Informazioni sull'autore
Giornalista, editor, ghostwriter, lettore appassionato. Una vita intera dedicata alla parola e alle sue innumerevoli sfaccettature.
Tutti i post di Angelo Dino Surano