Inter-Roma Streaming Live Serie A 25 Aprile 2015

Inter-Roma

A San Siro andrà in scena il secondo anticipo Inter-Roma, gara valevole per il trentaduesimo turno del campionato di Serie A. Entrambe le squadre, affamate di punti, vogliono portare a casa una vittoria che sarebbe importantissima ai fini della classifica in quanto la prima vuole resistere agli attacchi dell’inseguitrice Lazio, mentre la seconda vuole accaparrarsi ad ogni costo un posto in Europa. Calcio d’inizio alle ore 20.45.

Inter-Roma: orario diretta tv

La partita Inter-Roma sarà visibile solo ed esclusivamente su ossia Sky. Sulle reti della tv di Murdoch l’incontro sarà visibile solo per gli abbonati sui canali Sky Sport 1. Segnaliamo, inoltre, che l’incontro non sarà visibile altrove, ossia sulle reti Mediaset Premium. Gli abbonati a questi canali, quindi, non potranno seguire il grande posticipo ma dovranno accontentarsi degli higlights, proposti a seguito. Il calcio d’inizio, lo ripetiamo, avverrà alle ore 20.45; l’incontro, però, sarà preceduto da un ampio pre-partita nel quale potrete seguire la preparazione degl atleti, dagli spogliatoi al fischio che sancirà l’avvio del match.

Roma-Inter: Streaming

Potrete seguire Inter-Roma anche in streaming gratuitamente in diretta ed in esclusiva su Sky GO. Una possibilità interessante per tutti coloro che, lontani dalla tv casa, sono in possesso di un PC, tablet o smartphone. Per questo servizio, tuttavia, è strettamente necessario possedere un abbonamento Sky.

Il suggerimento che vi diamo, se scegliete questa opzione, è quello di assicurarvi di possedere una buona velocità di connessione.

Consigli scommesse Inter-Roma

Sebbene l’Inter di Mancini non riesca a vincere in casa dall’8 febbraio, gli ultimi due pareggi dei giallorossi hanno convinto i quotisti a puntare sui padroni di casa: il successo dell’Inter è infatti quotato da Betfair 2,37 contro il 3,1 della Roma. Il pareggio, che non farebbe felice nessuna delle due squadre, è invece dato a 3.25.

Inoltre proprio questa sito di scommesse offre una possibilità interessante quanto appetibile e convinvente: Se vi iscrivete ora, infatt, Betfair.it offre un rimborso fino a 25€ sulle scommesse perdenti su Risultato Esatto o Esito 1^ Tempo / Finale di Inter-Roma.
La stessa offerta varrà anche per l’incontro Torino-Juventus, in programma domenica alle ore 15.

Il nostro consiglio per le scommesse riguardante l’incontro Inter-Roma è il segno 2 in quanto la compagine di Garcia appare assai più cattiva e caparbia lontano dalle mura amiche, al contrario di quella di Mancini, che tra i fischi di San Siro proprio non riesce a convincere. Inoltre, fattore da non sottovalutare, la quota proposta da Betfair ingolosisce e non poco.
INTER-ROMA CONSIGLIO SCOMMESSA: 2.

Formazione Inter

Mauro Icardi

Qualche dubbio di formazione rimane nella testa di Roberto Mancini, il quale dovrà decidere all’ultimo quali elementi schierare per questa partita delicata ed ostica allo stesso tempo. L’unica cosa certa sarà l’assenza del Pitbull Medel a centrocampo: il cileno, infatti, non prenderà parte alla partita in quanto squalificato. E’ un bel problema questo per il tecnico di Jesi, il quale, in assenza di alternative, dovrà riproporre il giovanissimo Gnoukouri, che non ha affatto sfigurato nelle uscite precedenti, in mediana. Rimangono a casa causa infortunio anche gli infortunati lungodegenti Jonathan, Dodò e Campagnaro: per tutti loro, salvo sorprese dell’ultimo minuto, l’esperienza con la maglia dell’Inter dovrebbe considerarsi assolutamente conclusa.

Venendo alle probabili formazioni, nel classico 4-3-1-2 d’ordinanza, i nerazzurri dovrebbero scendere in campo con Handanovic tra i pali: l’ex portirere dell’Udinese, il cui rinnovo rimane sempre più incerto ed in bilico, è uno dei -pochi- top player di questa formazione e che, conseguentemente, sarà centro dei desideri di molti club importanti. In difesa, si rinnova il ballottaggio sulla destra tra D’Ambrosio e Santon che, come è accaduto già da un paio di settimane, dovrebbe vedere come vincitore l’ex terzino del Torino a discapito dell’ex Newcastle e Cesena il quale, però, sta comunque facendo bene. Sulla fascia opposta troviamo Juan Jesus, ormai stabilmente spostato a sinistra con risultati discretti se non addirittura più che soddisfacenti. La coppia centrale dovrebbe essere composta da Ranocchia e Vidic, divenuto ormai il duo sul quale Mancini vuole costruire basi solide per il presente ma soprattutto per il futuro di questa squadra. Qualche mentro più avanti, a centrocampo, troviamo Guarin sul centro-destra: il colombiano è chiamato a dare il massimo sia in fase di interdizione sia, soprattutto, in fase d’attacco grazie al suo tiro dalla distanza talvolta micidiale ma anche alla sua capacità di inserimento. Al suo fianco, nel ruolo di regista, ci sarà Brozovic, l’acquisto più oneroso del mercato di riparazione che, dopo un avvio sprint, ha purtroppo rallentato. Nel ruolo di mediano di centro-sinistra, come già annunciato poco fa, Mancini riproporrà il giovanissimo Gnoukouri: per lui, classe ’96, Inter-Roma sarà il primo big match al quale prenderà parte, simbolo del fatto che la fiducia nei suoi confronti da parte di tutti è molta. Sulla trequarti agirà Hernanes, chiamato a dare un senso ad una stagione che, tra infortuni e prestazioni sottotono, ha visto più luci che ombre. In attacco, confermatissima la coppia Icardi-Palacio, mentre per Shaquiri Inter-Roma significherà ancora panchina.

Formazione Roma

Francesco Totti
Francesco Totti (GETTY IMAGES)

Sarà un’Inter-Roma difficile da affrontare in casa giallorossa: le assenze e le squalifiche, infatti, non fanno dormire sonni tranquilli al tecnico Rudi Garcia. Rimangono a casa, infatti, i lungodegenti Strootman, Castan e Maicon, oltre allo squalificato Astori. Defezioni importanti che, tuttavia, dovrebbero essere sostituite adeguamente dalle seconde linee presenti in rosa.

La formazione della Roma, schierata in campo con il consueto 4-3-3, dovrebbe prevedere De Sanctis in porta, in difesa verrà riconfermato Florenzi nell’ormai non più inedito ruolo di terzino destro. Dalla parte opposta si muoverà Holebas, forse uno degli acquisti migliori di quest’estate, mentre la coppia centrale sarà composta da Yamga-Mbiwa e Manolas. In mediana nel ruolo di incontrista dovrebbe agire, sul centro-destra, Naingollan, sempre più al centro degli interessi di mercato di molti top club esteri, Manchester United e Chelsea su tutti. In cabina di regia ritorna Daniele De Rossi, assente per problemi alla schiena prima e noie muscolari poi. Al suo fianco ritorna anche Keita: l’ex centrocampista del Barcellona, alla sua prima stagione nella capitale, è riuscito ad imporsi come una delle più belle e costanti realtà del nostro campionato. In avanti, dopo la bocciatura di Ibardo e Doumbia, il trittico d’attacco dovrebbe essere composto da Iturbe sulla destra, Ljajic a sinistra e Totti punta centrale; segnaliamo, inoltre, il ritorno quantomeno in panchina di Pjanic e Gervinho per il quali dovrebbe esserci spazio a partita in corso.

PROBABILI FORMAZIONI INTER-ROMA

Inter (4-3-1-2): Handanovic; D’Ambrosio, Ranocchia, Vidic, Juan Jesus; Guarin, Brozovic, Gnoukouri; Hernanes; Icardi, Palacio.
(A disp. Carrizo, Berni, Andreolli, Santon, Felipe, Nagatomo, Kovacic, Obi, Kuzmanovic, Shaquiri, Poloski, Puscas.) All: Mancini.

Roma (4-3-3): De Sanctis; Florenzi, Yamga-Mbiwa, Manolas, Holebas; Naingollan, De Rossi, Keita; Totti, Iturbe, Ljajic.
(A disp. Skorupski, Lobont, Balzaretti, Spolli, Torosidis, Cole, Pjanic, Uçan, Verde, Ibarbo, Doumbia, Gervinho.) All: Garcia.

Francesco Bergamaschi

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€