Inter – Ludogorets, diretta TV-streaming e probabili formazioni 27-2-2020

L’Inter torna in campo europeo per il ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League contro il Ludogorets, forte dello 0-2 di sette giorni fa in Bulgaria. Tanto turnover per Conte in vista della partita con la Juve, solo Barella e Lukaku tra i i titolari. La partita andrà in onda in diretta su Sky Sport Uno e in chiaro su TV8 dalle 21.  

Inter-Ludogorets, ritorno dei sedicesimi di Europa League.

 

Dopo la sosta forzata che ha visto il rinvio a data da destinarsi della partita di campionato contro la Sampdoria, che avrebbe dovuto svolgersi domenica 23 febbraio, l’Inter torna in campo per il ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League contro il Ludogorets a San Siro. I nerazzurri sono forti del risultato dell’andata uno 0-2 che dovrebbe permettere all’Inter di non sprecare troppo le forze contro un avversario abbordabile e concentrarsi sul big match di domenica contro la Juventus all’Allianz Stadium.

Per motivi di sicuerezza e sanitari, la partita si svolgerà senza pubblico a porte chiuse. I nerazzurri nonostante la settimana piena di riposo, è da inizio 2020 che faticano a ritrovare l’intensità e la brillantezza di gioco della prima parte di stagione, unita a una certa prevedibilità delle idee di gioco. Interessante (soprattutto in chiace Juventus e Napoli in Coppa Italia in settimana), vedere come procede l’inserimento di Christian Eriksen nell’11 nerazzurro.

Poche speranze per gli ospiti di riaprire il discorso qualificazione, che appare decisamente compromesso dalla garda d’andata, dove il Ludogorets tra le mure amiche non ha mai centrato lo specchio di porta e impensierito l’Inter. Si presume una gara priva d’insidie per i nerazzurri, col Ludogorets che viene anche da un pari per 1-1 in campionato e non sembra essere in grado di fare una grande prestazione a Milano.

Come vedere Inter – Ludogorets in Diretta Tv e Streaming Live 

La partita Inter – Ludogorets sarà trasmessa in diretta su Sky Sport uno (canale 201 di Sky, 472 e 482 del digitale terrestre) per gli abbonati Sky ma sarà disponobile anche in chiaro sul canale TV8 (canale 8 del digitale terrestre) a partire da domani sera alle 21.

Precedenti e statistiche di Inter – Ludogorets 

L’unico precedente tra le due squadre è proprio la gara d’andata, terminata 0-2 per l’Inter con i gol di Eriksen e Lukaku. Il Ludogorets ha già affrontato due volte formazioni italiane ai sedicesimi di finale di Europa League. Nella stagione 2013/2014 i bulgari eliminarono la Lazio, vincendo 0-1 all’Olimpico e pareggiando 3-3 in casa. Nel 2017/2018 il Ludogorets venne eliminato dal Milan nello stesso turno della competizione.

Probabili formazioni Inter – Ludogorets

Come detto ampio turnover per Antonio Conte che pensa soprattutto al big match di domenica sera in campionato contro la Juventus. Squalificato per diffida Lautaro Martinez e indisponibili Gagliardini, Esposito e Sensi (anche se per i primi due filtra ottimismo almeno per la panchina), poche le variazioni rispetto all’11 dell’andata con i soli cambi di Bastoni al posto di Godin e di Barella al posto di Vecino. Ancora titolare Eriksen, coppia d’attacco Lukaku e Lautaro Martinez. Padelli confermato in porta.

Pochissime variazioni anche per il Ludogorets, che a San Siro riproporrà il tipico 4-2-3-1 con Iliev in porta, difesa con Cicinho, Terziev, Grigore e Nedyalkov. Anicet e Badji a centrocampo. Cauly Souza, Marcelinho e Swierczok a supporto di Wanderson.

INTER (3-4-1-2): PADELLI, BASTONI, RANOCCHIA, D’AMBROSIO, BIRAGHI, BORJA VALERO, BARELLA, MOSES, ERIKSEN, LUKAKU, SANCHEZ

LUDOGORETS (4-2-3-1): ILIEV, CICINHO, TERZIEV, GRIGORE, NEFYALKOV, ANICET, BADJI, CAULY SOUZA, MARCELINHO, SWIERCZOK, WANDERSON

Riccardo Tanco

Informazioni sull'autore
Classe 1993, abito nella provincia di Milano. Tifoso dell'Inter. Giocatore preferito: Adriano
Tutti i post di Riccardo Tanco