Inter, ecco la nuova casa: via da Appiano Gentile

Trattativa già avanzata con lo Stato per l’acquisizione di 35 ettari in Piazza d’Armi, a circa 2 km dallo stadio San Siro.

L’Inter avrebbe individuato in Piazza d’Armi il suo nuovo quartier generale, che prenderà il posto di Appiano Gentile. A riferirlo è La Gazzetta dello Sport. Secondo quanto riportato dal quotidiano milanese, nei 35 ettari a disposizione dei nerazzurri ci sarà spazio per 10 campetti di calcio, utilizzabili per gli allenamenti della prima squadra e delle giovanili, oltre ad attività commerciali e centri di medicina sportiva.

Il progetto sarebbe già in fase avanzata, tanto che martedì si è tenuto l’ultimo incontro tra Alessandro Antonello (chief executive officer), il consigliere d’amministrazione della  società interista Nicola Volpi e Massimo Ferrarese, Presidente dell’Invimit, la società del Ministero dell’economia che gestisce il fondo di valorizzazione dei beni immobili dello Stato.

Il costo dell’operazione ammonterebbe intorno ai 100 milioni di euro. A Invimit resterebbero a disposizione 10 ettari; gli altri 35 andranno al gruppo Suning che dovrà occuparsi, secondo accordo, di bonificare l’area e delle opere di urbanizzazione. Dopo la prima informale approvazione, si dovrà però attendere la fine dell’anno per l’accordo finale. Poi saranno necessari almeno due anni per modificare quello che è l’attuale scenario di Piazza D’Armi.