Inter-Juventus, finale Supercoppa Italiana, conferenza pre-partita Inzaghi: “Episodi, voglia e forza mentale faranno la differenza”

Un Simone Inzaghi molto motivato quello che si è presentato all’appuntamento con la conferenza stampa pre Supercoppa. Tanti gli argomenti analizzati dal tecnico nerazzurro in vista della sfida che i suoi affronteranno contro la Juventus, domani sera.

Finale: “Quando si giocano gare così poco importa il favorito sulla carta. Molto importante sarà il saper reggere l’atmosfera e il peso di una gara con diverso valore. Loro ne hanno giocate tante di partite del genere negli ultimi anni. Nei miei voglio vedere corsa, aggressività e determinazione”.

Gli avversari: “Onestamente non ho notato questo calo di cui state parlando. La Juventus viene da 8 risultati utili consecutivi, parliamo di una squadra in salute. Episodi e voglia faranno la differenza”.

Simone Inzaghi, 45 anni, allenatore dell’Inter. Fonte foto: Facebook, profilo ufficiale Inter

Primato come stimolo: “Il 20 agosto la favorita allo scudetto era la Juventus per tutti, noi eravamo subito dietro con Milan e Napoli. In pochi mesi siamo stati bravi a ribaltare questo pronostico e a queste squadre che giocano molto bene si aggiunge anche l’Atalanta, squadra ostica”.

Rapporto con Zhang: “Il presidente ora è vicino a noi fisicamente, ma anche negli scorsi mesi non mi ha mai privato del suo appoggio. Anzi, spesso ci sentiamo anche tramite messaggio. Spero di regalargli una bella gioia”.

La gara d’andata: “Momenti e gambe totalmente differenti da oggi. Ho rivisto pochi giorni fa quella partita, sembra esserci passato una vita da allora”.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi