Inter – Getafe 2-0, voti e pagelle: super Handanovic, Lukaku gol, ottimo Bastoni

In una gara ostica e complicata, l’Inter vince 2-0 contro il Getafe nell’inedito ottavo di finale in gara secca e passa ai quarti di finale di Europa League. Brutto primo tempo dei nerazzurri che rischiano soprattutto in avvio ma riescono a trovare il vantaggio con Lukaku alla mezzora. Nella ripresa con Handanovic e un po’ di fortuna (rigore sbagliato dagli spagnoli), l’Inter la chiude al 83° con Eriksen. Nerazzurri che al prossimo turno affronteranno la vincente di Bayer Leverkusen – Rangers.

Nelle porte chiuse della Veltins Arena di Gelsenkirchen, l‘Inter vince 2-0 contro il Getafe nell’ottavo di finale in gara secca e passa ai quarti di finale di Europa League. Match difficile, soprattutto nel primo tempo dove i nerazzurri sono messi alle corde dall’agonismo degli spagnoli. Inter non brillante ma che riesce a passare in vantaggio con Lukaku, bravo a difendere palla e battere in diagonale e chiudere l’intervallo in avanti. Nella ripresa altri rischi, più un rigore subito ma sbagliato. Al 83° Eriksen chiude la partita con un tap-in. L’Inter è apparsa un po’ la solita, faticosa nel costruire per lentezza e mancanza di movimenti e ritmi e sopresa, soprattutto nei primi 45 da un getafe più pimpante a livello atletico. Probabilmente la chiave di volta l’ha fatta la maggiore esperienza nerazzurra e una cifra tecnica leggermente maggiore su gli avversari.

TOP INTER

HANDANOVIC 7.5: va detto che nel campionato Post Lockdown ha mostrato più di qualche pecca, ma nel ritorno in Europa dell’Inter è assolutamente decisivo. Due miracoli veri e propri che salvano il risultato a inizio match e a metà ripresa su due colpi di testa di Maksmimovic e Mata, disinnescati dal portiere sloveno. Fortunato sul rigore sbagliato da Molina, ma bravo a rimanere in piedi fino all’ultimo.

LUKAKU 7: partiamo dalle cose negative: sbaglia qualche atto di tecnica di troppo e si divora il potenziale 2-0 da pochi passi, ma solita ottima partita di sostanza e impegno dell’attaccante belga che fa quasi di reparto da solo e sblocca una partitca che poteva diventare infernale col gol dell’1-0, simbolo di velocità e potenza.

BASTONI 7: bella partita del giovane centrale nerazzurro, sempre atteno e lucido in fase di copertura e coraggioso in impostazione. Fa bene tutto il reparto arretrato ma l’italiano brilla per attenzione. Surplus il lancio di sinistro a pescare l’1-0 di Lukaku.

FLOP INTER

D’AMBROSIO 5: non commette grandi sbavature e dalla sua parte comunque c’è un insidioso Cucurella, il più pericoloso del Getafe. Ma se in fase difensiva è comunque discreto, non spinge mai in avanti e tecnciamente ha troppi limiti. La palla tra i suo piedi non è cosa e offensivamente è quasi nullo.

GAGLIARDINI 5: si potrebbe fare lo stesso discorso di D’Ambrosio. Onesto professionista o mestierante che nello specifico stasera lotta a centrocampo ed è utile in fase di copertura. Ma quando è costretto ad alzare il livello tecnico si eclissa, male in inserimento e va almeno a una velocità minore di tutti gli altri.

Riccardo Tanco

Informazioni sull'autore
Classe 1993, abito nella provincia di Milano. Tifoso dell'Inter. Giocatore preferito: Adriano
Tutti i post di Riccardo Tanco