Inter, clamoroso Icardi: vuole restare da separato in casa

In casa Inter si registra l’ennesimo capitolo della telenovela Icardi: l’argentino potrebbe rimanere da separato in casa.

Questa la strategia seppur momentaneamente intrapresa dall’attaccante e il suo entourage, compresa la moglie-agente Wanda Nara.

Una storia iniziata lo scorso Febbraio e che sembra non finire mai.

Prima la spaccatura creatasi con la società, che lo ha privato della fascia da capitano. Cui seguì un suo lungo stop giustificato da falsi infortuni.

Prima del rientro che non cambiò la sostanza dei fatti. Fino all’attuale situazione, in cui il giocatore è appunto letteralmente messo ai margini della squadra, non partecipando agli allenamenti di gruppo né alle varie tournée.

Situazione questa che potrebbe appunto protrarsi per tutto il resto di questa sessione di calciomercato estivo.

Maurito in buona sostanza è intenzionato ad ignorare tutte le offerte ricevute.

Offerte che di recente erano arrivate anche dall’estero, con Atletico Madrid e Arsenal sulla rampa di lancio.

Senza dimenticare le mai del tutto tramontate piste italiane, con la Juventus primo interesse per il giocatore e con il Napoli fortemente interessato ma non ricambiato da Icardi & Co.

Tutte piste comunque raffreddate, specie quella bianconera, considerando l’ormai quasi concreto scambio Dybala-Lukaku che la Juve farà con il Manchester United, che renderebbe ancora più improbabile l’ingaggio di un altro attaccante ai bianconeri.

Insomma Maurito ha intenzione di rimanere da separato in casa, continuare ad allenarsi da solo ad Appiano Gentile, in barba alla sua esclusione da parte di Suning con buona pace dei piani tecnici di Antonio Conte. 

 

Salvatore Sabato

Informazioni sull'autore
Laureando in chimica industriale. Da sempre devoto alla cultura e al sapere. In generale, sapere, qualunque cosa, ritengo sia sempre importante. Una grande passione per il giornalismo. Anche - ma non solo - sportivo. Fiero di collaborare ormai da tempo a questo progetto.
Tutti i post di Salvatore Sabato