Inter – Cagliari 1-1, voti e pagelle: Vendetta Nainggolan, nerazzurri al terzo pari di fila. Lautaro gol ma si fa espellere

Finisce 1-1 tra Inter e Cagliari, lunch match della 21°giornata di campionato a San Siro. Vantaggio dell’Inter alla mezzora con Lautaro Martinez, solito calo nella ripresa dei nerazzurri e al 78° l’ex Nainggolan firma il pari. Finale rabbioso con Lautaro espulso.  

Lautaro Martinez – fonte: Inter Twitter

Terzo pareggio di fila per l’Inter, terzo pari subito dopo situazioni di vantaggio e potenziale -6 dalla Juventus. Nel giro di 3 turni l’Inter ha dilapidato il testa a testa con i rivali bianconeri e rischia di abbandonare i sogni di titolo. Il Cagliari frena i nerazzurri a San Siro, che ora devono rivedersi anche sulla Lazio che potrebbe insidiare il 2°posto.  

Formazione obbligata per Antonio Conte in tutti i reparti e con la solita emergenza, con l’unica novità dell’esordio da titolare del neo acquisto Young. Nel primo tempo l’Inter ha una buona intensità e fronteggia discretamente un Cagliari messosi a specchio ai nerazzurri (entrambe col 3-5-2). In assenza di Brozovic, il centrocampo nerazzurro fatica a costruire, e il gioco passa per lo più sulle zone laterali, soprattutto dall’out destro. Su questo lato, nasce il vantaggio Inter: bel cross da fermo di Young, ina rea Lautaro impatta bene di testa e insacca l’1-0 alle spalle di Cragno. Prima dell’intervallo tentativo dardo con Faragò di testa, respinto da Handanovic. 

 

 

Nella ripresa come ormai solito, l’Inter crolla evidenziando nuovamente le grandi lacune di qualità tecnica e problematiche di rosa, con un 11 che è incapace di gestire le partite col talento e che non ha ricambi in panchina adeguati. Un Cagliari ordinato ma mai davvero pericoloso fino a prima, prende coraggio e alza il baricentro, mentre i nerazzurri si abbassano troppo. Al 78°, dopo alcune potenziali occasioni nerazzurre mal sfruttate, il Cagliari colpisce una disattenzione dell’Inter: errore di Godin su Castro che serve Nainggolan ai 25 metri, il belga calcia e con la complicità di Bastoni beffa Handanovic col destro e firma l’1-1. 

Nel finale momento di tensione con protagonista Lautaro Martinez, che prima si becca il giallo per aver allontanato il pallone, poi il rosso diretto per proteste verso l’arbitro Manganiello.     

 

VOTI E PAGELLE  

ASHLEY YOUNG, 6.5: buon esordio da titolare dell’ex United. Bene sia in fase offensiva che in copertura, notevole l’assist per l’1-0. Mantiene lucidità anche nella ripresa. 

LUKAKU, 6: non segna anche se sfiora più volte il gol, ma sempre bene nel lavoro di squadra e nel tenere occupata la retroguardia avversaria. Nella ripresa riceve pochi palloni, per via del calo dei compagni. 

LAUTARO MARTINEZ, 4: Ok segna il gol del momentatneo vantaggio e la partita è più che dignitosa per sacrificio e occasioni. Ma è totalmente ingenuo nel beccarsi il rosso a partita finita, dopo essere stato ammonito. Prestazione singola rovinata da una schiocchezza.

GODIN, 5: entra in campo nel primo tempo a posto di Skriniar, e ancor adimostra che con la difesa a 3 è un meccanismo che all’ex Atletico non piace. Con l’Inter che si abbassa, soffre in copertura ed è molto lento. Suo l’errore che scaturisce il pari Cagliari.         

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Riccardo Tanco

Informazioni sull'autore
Classe 1993, abito nella provincia di Milano. Tifoso dell'Inter. Giocatore preferito: Adriano
Tutti i post di Riccardo Tanco