ICC 2019: Milan – Benfica 0-1: sconfitta di misura per un buon Milan. Decisivo l’ex Taarabt.

Il Milan perde 1-0 contro il Benfica in un’amichevole giocata nell’ambito della International Champions Cup 2019. al Gillette Stadium di Foxborough è decisivo il gol dell’ex rossonero Taarabt nel secondo tempo. Sabato 3 agosto l’ultima sfida della ICC contro il Manchester United.

Per la seconda uscita precampionato della stagione dopo la sconfitta contro il Bayern Monaco, per la sfida contro i campioni del Portogallo del Benfica, Marco Giampaolo schiera il 4-3-1-2 con Donnarumma in porta, Calabria, Musacchio, Romagnoli e Ricardo Rodriguez. Calhanoglu, Biglia e Borini. Suso trequartista a supporto di Castillejo e Piatek.

Benfica che si schiera col 4-2-3-1 con Vlachodimos in porta, Grimaldo, Francisco Ferreira, Ruben Dias e Tavares. Appelt e Fejsa mediani con Rafa Silva, Taarabt e Pizzi a supporto di Seferovic.

Al 4° minuto percussione solitaria di Rafa Silva che sterza in area e col destro prova a piazzare il pallone che però termina alto. Al 6° destro a giro da fuori area di Taarabt, Donnarumma è attento e respinge. Due fiammate rossonere a metà primo tempo: al 16° botta di destro dalla distanza di Calahnoglu che va a sbattere sul palo a Vlachodimos battuto.

Un minuto dopo palla filtrante di Suso che manda in porta Castillejo, lo spagnolo si fa però murare la conclusione da Vlachodimos. Al 22° destro al volo dal limite di Rodriguez che raccoglie una respinta da corner, ancora il portiere greco a negare il gol ai rossoneri.

Ancora Milan che prende fiducia e mette pressione agli avversari: ottimo cross di Suso dalla destra, Borini stacca in anticipo a botta sicura ma nuovamente Vlachodimos a dire no al Milan. Minuto 26 sinistro di Suso dalla distanza di poco fuori su sponda di Piatek. Al 33° e al 42° doppia chance per il bomber polacco: prima un destro sull’esterno della rete su suggerimento di Calhanoglu, poi un piatto sempre col destro che sfiora il palo su cross basso di Rodriguez. Nel recupero Donnarumma para su un destro insidioso di Tavaares ed è poi miracoloso su Rafa Silva che calcia addosso al portiere tutto solo dopo un triangolo con Taarabt. 

Nella prima metà della ripresa accade poco anche per la consueta girandola di cambi delle due squadre, con il Milan che fa entrare Conti, Reina, Strinic, Gabbia e Krunic. Grandissima occasione per Piatek che da calcio di punizione scarica un destro violento che si stampa sulla traversa, ma al 70° è il Benfica a trovare il vantaggio: destro da fuori di Taarabt senza ambizione, la palla però colpisce un difensore rossonero e scivola in porta beffando Reina. Cambi anche per il Benfica, con Bruno Lage che rivoluziona 8/11 di squadra tra il 72° e l’86°. Campo anche per i giovani Brescianini e Daniel Maldini negli ultimi minuti, dove però non accade più nulla. Un buon Milan soprattutto nella parte centrale del primo tempo, subisce una sconfitta di misura su un gol fortuito.

Riccardo Tanco

Informazioni sull'autore
Classe 1993, abito nella provincia di Milano. Tifoso dell'Inter. Giocatore preferito: Adriano
Tutti i post di Riccardo Tanco