I 6 più grandi calciatori italiani della storia

Il calcio, lo sanno tutti, è lo sport più seguito dagli italiani. È anche lo sport più praticato, sia a livello amatoriale che a livello professionistico. È quindi ovvio come, nella storia, l’Italia abbia prodotto molti grandi calciatori, che si sono affermati sia sul piano nazionale che su quello internazionale. Abbiamo scelto quelli che secondo noi sono i 6 più grandi, in ordine sparso.

Giuseppe Meazza

Meazza è da molti considerato come il più grande calciatore italiano e tra i migliori in assoluto: molti lo paragonano a Pelé per le sue doti tecniche e la sua propensione per le acrobazie. La sua carriera è stata legata in gran parte all’Inter, di cui è entrato a far parte da ragazzo nelle giovanili e che ha poi accompagnato alla vittoria di 3 campionati e di una Coppa Italia. In Nazionale ha guidato gli Azzurri alla vittoria di due Coppe del Mondo, nel 1934 e nel 1938, e il suo record di 33 gol con la maglia della Nazionale è stato battuto soltanto da Gigi Riva nel 1973. Lo stadio di Milano, comunemente noto come San Siro, è intitolato proprio a lui.

Luigi Riva

Meglio conosciuto come Gigi, Riva è stato bandiera del Cagliari per tutta la durata della sua carriera professionistica, dal 1963 al 1976, contribuendo alla vittoria dell’unico scudetto nella storia della squadra nel 1970. Il suo amore per la squadra sarda è stato celebrato nel 2005, quando il Cagliari ha ritirato il suo numero di maglia. Si è distinto per la sua potenza di tiro, che gli ha permesso di diventare uno degli attaccanti più forti della sua generazione nonché il miglior marcatore della Nazionale con 35 reti, record ancora imbattuto.

Gianni Rivera

Gianni Rivera è stato uno dei più grandi fantasisti della storia del calcio italiano, un ruolo che gli ha permesso di distinguersi sia come regista di gioco che come marcatore puro. Dopo l’esordio nell’Alessandria, è entrato tra le fila del Milan, in cui ha passato l’intera carriera, conclusa nel 1979. Con i rossoneri ha vinto numerosi trofei, mentre con la Nazionale ha partecipato alla finale dei Mondiali nel 1970, persa contro il Brasile di Pelé. Nel 1969 ha ricevuto anche il Pallone d’oro.

Paolo Rossi

Rossi è stato un attaccante veloce e dotato di grande intuizione: non era solito segnare di potenza, ma era capace di conquistarsi lo spazio necessario per agire indisturbato. Dopo una squalifica di due anni per aver partecipato a un giro di scommesse sportive illegali, è rientrato in campo con la maglia della Juventus proprio in tempo per poter partecipare ai Mondiali del 1982, dove si distinse come capocannoniere e accompagnò l’Italia alla vittoria del suo terzo titolo della storia. Lo stesso anno conquistò anche il Pallone d’oro, terzo italiano dopo Gianni Rivera e Omar Sivori.

Paolo Maldini

Figlio di Cesare Maldini, a sua volta importante figura del calcio italiano, Paolo ha sempre vestito la maglia del Milan, tra le cui fila ha militato dal 1984 al 2009. In questi anni ha vinto sette scudetti e cinque Coppe dei Campioni, diventando così uno dei calciatori italiani più premiati di sempre. Ottimo difensore, è sempre stato considerato un giocatore completo, in grado di agire sia in difesa che in attacco. Dopo aver indossato la fascia da capitano per molti anni, in virtù anche delle sue doti di trascinatore si è reinventato come dirigente, sempre nella sua squadra storica.

Gianluigi Buffon

Fonte account “Twitter” ufficiale “Bet9ja”

Gianluigi Buffon è cresciuto nelle giovanili del Parma ma, dopo alcuni anni passati in prima squadra, si è distinto nel ruolo di primo portiere nella Juventus. Considerato tra i più forti portieri della storia, grazie alle sue doti atletiche e alla concentrazione ha accompagnato la Juventus alla vittoria di numerosi trofei. In Nazionale, ha fatto parte della selezione di Azzurri che ha portato a casa la Coppa del Mondo del 2006, dopo la finale di Berlino contro la Francia.

VPN e sicurezza online

Quando si cercano informazioni online su squadre e calciatori, ci si imbatte spesso in siti sconosciuti, soprattutto quando si ha a che fare con giocatori poco noti. Questi siti potrebbero nascondere delle insidie, come malware mascherati da messaggi pubblicitari o pagine di phishing, con cui si possono verificare tentativi di truffa.

Per questo è molto importante proteggere sempre la propria identità quando si naviga online. Per farlo è consigliabile usare una VPN, cioè un servizio che permette di mascherare il proprio indirizzo IP e di crittografare tutto il traffico in entrata e in uscita, in modo che nessuno possa accedere alle proprie informazioni personali. Solo in questo modo si può essere certi di essere completamente al sicuro.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus