Hellas Verona-Inter 1-3, dichiarazioni post-partita Inzaghi: “Vittoria meritata, i subentrati hanno fatto la differenza. Gran lavoro della società sul mercato”

Termina 1-3 per l’Inter il match contro l’Hellas Verona valido per la seconda giornata del campionato di Serie A. Per i nerazzurri rimonta dopo il vantaggio di Ilic, firmata da Lautaro Martinez e dalla doppietta del neo-arrivato Tucu Correa.

Un soddisfatto Simone Inzaghi ha così analizzato la vittoria dei suoi nel post-partita: “Scelte sbagliate hanno fatto sì che il nostro primo tempo finisse in calo. Peccato, soprattutto perché la partenza è sembrata esser promettente. Dopo l’Intervallo ci siamo riorganizzati e i passi in avanti sono stati evidenti. Vittoria meritata”.

I cambi: “Tutti i giocatori che sono subentrati hanno fatto la differenza. Se riesco ad inculcare loro l’idea che chi entra ha un ruolo più importante di chi parte dall’inizio sono già a metà dell’opera”.

Simone Inzaghi, 45 anni, allenatore dell’Inter.
Fonte foto: Facebook, profilo ufficiale Inter

Di Francesco: “Nonostante il cambio tecnico l’Hellas non ha perso di verve e di forza. Ho fatto subito i complimenti al suo nuovo allenatore. L’Inter anche lo scorso anno soffrì molto sia l’andata che il ritorno contro i gialloblu”.

Le cessioni e gli arrivi: “Non so dirvi se l’Inter si sia indebolita o rafforzata. Hakimi non l’ho mai avuto, Lukaku è una forza della natura nel pieno delle propria crescita e farà benissimo. La società è però stata sin da subito chiara con me, la priorità era quella di mettere le finanze dell’Inter apposto. Fatto ciò mi sono stati consegnati Dzeko, Dumfries e Correa in meno di 15 giorni e per questo li ringrazio”.

Feeling con i tifosi: “Dedico ai tifosi dell’Inter questo successo. Ci hanno incitato anche quando eravamo in svantaggio e dal primo giorno qui mi hanno fatto sentire a casa”.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi