Gravina conferma: “Serie A 2020-21 inizia il 19 settembre, la Serie B il 26”

La Serie A e la Serie B partiranno rispettivamente il 19 e il 26 settembre. Lo ha annunciato il presidente della FIGC Gabriele Gravina al margine ell’ultimo consiglio di Lega svoltosi ieri a Milano. Il numero uno della Federcalcio ha dunque spazzato via qualsiasi velleità da parte dei club, Inter in primis, di posticipare di una settimana l’inizio del torneo al fine di avere più tempo per preparare la nuova stagione.

Abbiamo definito i calendari dei campionati – ha spiegato Gravina ai microfoni di TMW – il 19 parte la Serie A, il 26 la B e il 27 la C. Abbiamo visto grande spirito collaborativo all’interno del consiglio di oggi, nel quale abbiamo anche discusso l’unificazione delle CAN A e B, riforma alla quale Nicchi sta lavorando da tempo”.

Lo stesso Gravina si è poi soffermato su alcuni temi importanti e d’attualità come il ritorno dei tifosi allo stadio e il possibile approdo di Messi in Serie A:

Su Messi lascio la parola agli imprenditori. Ammetto che sarebbe un valore aggiunto per il nostro campionato, trattandosi di un fuoriclasse di livello mondiale, ma non sono decisioni di mia competenza. Sui tifosi allo stadio, stiamo valutando col CTS le decisioni da prendere, chiedendo anche un po’ di flessibilità in più sui tamponi e le misure restrittive, pur avendo come priorità la salute di tutti. C’è già stato qualche esperimento di ritorno allo stadio, (come in Francia, ad esempio ndr), che ha prodotto risultati straordinari in termini di disciplina del pubblico. La Supercoppa europea che si giocherà a Budapest sarà un importante banco di prova”.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus