Granada-Napoli 2-0, dichiarazioni post partita Gattuso: “Prestazione da non buttare via. Meritavamo almeno un gol”

Il Napoli esce sconfitto dal match contro il Granada per 2-0. Gli infortuni sono solo una parte del problema nella serata di Europa League. Ancora una volta la squadra si è dimostrata lenta e senza identità di gioco. I due gol presi in pochi minuti hanno fatto scattare qualcosa nel Napoli che ha creato ma senza mai impensierire gli avversari. Adesso serve un’impresa per capovolgere il risultato.

Un piede fuori dall’Europa per il Napoli di Rino Gattuso. Dopo la bella prestazione contro la Juventus, arriva una doccia fredda. Con quasi la stessa squadra, gli azzurri non riescono a bissare il successo contro la neofita d’Europa League, il Granada. Nonostante le riserve, sulla carta il Napoli partiva da favorito.

Poco mordente in un attacco orfano di Lozano. L’unico tiro in porta è arrivato dai piedi di Osimhen oltre a qualche occasione di Zielinski. Il Napoli con troppa fatica arrivava nell’area andalusa e non si è dimostrato mai particolarmente pericoloso. Gattuso non riesce a spiegarsi l’ammonizione ai danni di Di Lorenzo. Per l’arbitro ,il difensore azzurro ha dato una manata all’avversario ma il giallo era sembrato eccessivo.

Buona prestazione di Rrahmani che già aveva giocato bene nello scorso turno di campionato. Discreto anche Insigne, autore di qualche verticalizzazione. Ancora sottotono Osimhen che manca nel suo lavoro di attaccare in profondità. Bisognava essere più precisi sotto porta, cosa che è mancata del tutto.

Il 2-0 è un risultato bugiardo per il tecnico. Il suo Napoli meritava almeno il 2-1 che avrebbe sicuramente riaperto del tutto la qualificazione. La prestazione non è da buttar via contro una squadra atipica come quella del Granada che gioca in verticale.

Serve poco più di un miracolo per un Napoli completamente decimato. Gattuso spera di poter recuperare qualcuno ma la situazione sembra davvero complessa. Solo il miglior Napoli di sempre potrebbe rimontare due gol al Diego Armando Maradona. Prima della qualificazione, però, c’è la sfida delicata di domenica contro l’Atalanta.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus