Genoa-Roma, conferenza pre partita di Fonseca

Queste le parole di presentazione dell’allenatore giallorossa per la gara del Ferraris. Spinazzola e Santon titolari, Perotti ha rimediato una contusione a Parma.

La trasferta di Genova sancirà una settimana esatta dall’infortunio di Zaniolo. Nel mentre sono avvenute tante cose. Dalla vittoria in trasferta di Coppa Italia contro il Parma (0-2) alla nota e  pittoresca vicenda di mercato riguardante lo scambio Spinazzola-Politano

Ora però la concentrazione deve essere solamente per la trasferta genovese, la prima in campionato quest’anno. 

LA CONFERENZA- Di seguito gli argomenti principali trattati nella consueta conferenza stampa pre-partita. 

Le prime domande sono state sul tour de force svolto fino ad ora ma sopratutto su quello futuro ( per tutto l’inverno partite in serata e mai più di 72 ore di riposo una dall’altra). Fonseca ha detto che la squadra sta in una buona forma fisica e tecnica. Sugli impegni ravvicinati, invece, ha confessato che preferisce avere minimo 72 ore di riposo tra una gara e l’altra, ma ha rassicurato che il giocare di sera e il poco riposo non influiranno sulle prestazioni della squadra. 

Contro il Genoa saranno squalificati Florenzi e Kolarov. Se si poteva pensare ad un cambio modulo, ci ha pensato il tecnico portoghese a confermare il consolidato 4-2-3-1 con due sorprese: Spinazzola e Santon partiranno titolari. 

Interrogato sulla querelle che ha visto protagonista il terzino, Fonseca ( che ha ammesso di aver chiesto Politano), si è detto fiducioso di quanto fatto dalla società, rinnovando inoltre la fiducia verso Petrachi e Fienga.

Non sarà invece del match Perotti. L’argentino ha rimediato una contusione nella partita di giovedì. Difficile poi il recupero per i quarti di Coppa Italia contro la Juventus.

Sempre circa al mercato, ha escluso ogni possibilità di partenza di Perotti, Pastore e anche di Jesus.  L’allenatore giallorosso ha poi precisato che la società sta solamente cercando un sostituto di Zaniolo.

Sulla scarsa prolificità dell’attacco, Fonseca è preoccupato:” È vero, sono preoccupato. Creiamo tanto, ma manco i gol”.

Ultime battute rivolte al gioco fluido e i movimenti fluidi dei suoi uomini visti a Parma. Con soddisfazione, Fonseca si è detto contento di quanto visto. 

Il tecnico lusitano, ammettendo la sua rigidità tattica in passato, ha riconosciuto al campionato italiano il merito  di avergli fatto cambiare idea. Ha poi chiuso con una battuta: “Dopo aver allenato in Italia posso allenare ovunque”.

 

 

 

 

 

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Roberto Gentili

Informazioni sull'autore
Cresciuto a pane, calcio e sport.
Tutti i post di Roberto Gentili