Frosinone lancia i mini-bond sulla piattaforma Tifosy

Il crowdfunding invade il mondo del calcio italiano. Il Frosinone sarà la prima società italiana a finanziarsi attraverso mini-bond sulla piattaforma Tifosy, fondata dall’ex banker di Goldman Sachs e Morgan Stanley Fausto Zanetton in partnership con il giornalista di Sky Gianluca Vialli.

Il Frosinone, grazie al sostentamento dei tifosi, intende sviluppare nuovi progetti e nuove attività dentro e intorno al nuovo stadio Benito Stirpe che da qualche mese ha preso il posto dello storico Matusa. I bond rappresentano una importante opportunità di investimento per i tifosi, che potranno sentirsi sempre più vicino alla squadra e ne potranno supportare la crescita anche dal punto di vista economico.

L’idea del Frosinone è destinata a diventare virale e presto anche altre società italiane potrebbero decidere di lanciare questa iniziativa per avvicinare i tifosi alla squadra.

Fonte immagine: Linchiestaquotidiano.it

In Inghilterra il fenomeno ha già preso piede e una delle imprese più grandi è stata compiuta dallo Stevenage FC (quarta divisione) che è riuscito a raccogliere 600 mila sterline utili alla costruzione di una nuova tribuna dello stadio. Sempre in Inghilterra, anche società gloriose come Fulham e Coventry sono ricorse all’utilizzo della piattaforma.

La piattaforma serve soprattutto per le piccole e medie società che non hanno a disposizione grossi capitali, ma non è escluso che in futuro possa essere utilizzata anche dalle grandi società. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus