Francia: Mbappe raggiunge quota 100 gol tra i professionisti

Il gol realizzato contro l’Andorra porta Mbappè alla tripla cifra di realizzazioni nel calcio professionistico. E’ record.

20 dicembre 1998. 20 anni e 173 giorni. 180 presenze. 100 gol in carriera. Soprannome? L’enfant prodige. Tutto uno schema perfetto che porta ad un solo nome: Kylian Mbappé. Ebbene sì, il fenomeno del PSG, con la rete segnata all’11esimo minuto del match contro l’Andorra, giocato con la sua Nazionale, ha raggiunto quota 100 gol tra i professionisti, stabilendo un nuovo record in rapporto a numeri – età. Basti pensare che Messi ha toccato questi numeri a 22 anni e 97 giorni e Cristiano Ronaldo a 22 anni e 356 giorni per poter capire fino in fondo la grandezza di questo guinness. 

Statistiche che evidenziamo anche come quella cifra d’acquisto di 180 milioni, definita “indecente” dallo stesso attaccante, forse non lo sia più così tanto. Non è infatti casuale che sul calciatore ci sia un Real Madrid pronto a fare follie. Sulla situazione, però, lo stesso Kylian non dà segnali, anzi, intercettato ai microfoni da alcuni giornalisti subito dopo il match giocato con la propria Nazionale si è espresso così in merito alle voci di mercato: “Non è il momento di parlarne, mi chiedete sempre la stessa cosa”. Dichiarazioni nette, forti, che tendono a temporeggiare su un qualcosa che forse di base davvero c’è.  

 

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi