France Football, le 50 maglie di calcio da ricordare: Juventus unica italiana nella Top10

France Football, in un periodo veramente nero per il calcio mondiale, con la pandemia da coronavirus che sta imperversando in tutto il pianeta, ha deciso di far sorridere i tifosi .

Si è appellata al passato, a ciò che ha regalato di emozionante ed appassionante allo stesso tempo.

France Football, infatti, ha colto l’occasione per stilare una classifica delle migliori 50 casacche che hanno calcato i terreni di gioco in tutta la storia di questo fantastico spor! I risultati emersi sono sorprendenti e che non troveranno il parere unanime di tutti gli appassionati!

Qui vi proponiamo le prime dieci, ma la lista si allunga fino a 50.

Psg 1982-83

La squadra parigina conquista il secondo titolo in Coppa di Francia, allenati da Georges Peyroche. Tra gli interpreti di maggior rilievo c’è l’olandese Kist e la casacca dei capitolini secondo lo stesso settimanale era fantastica!

Francia 1984

Primo titolo per la nazionale francese, che nell’ Europeo giocato in casa batte la Spagna con un netto 2-0. Sulla panchina dei transalpini sedeva Hidalgo, mentre in campo c’era un certo Michel Platini, capocannoniere del torneo con 9 reti.

Michel Platini riceve il secondo Pallone d’Oro nella stagione 1984. Fonte: Wikipedia Platini

Juventus 1983-85

Sempre Platini, ma questa volta con la maglia della Juventus. Con i bianconeri otterrà quasi tutti i trofei in circolazione, uno scudetto, una Coppa delle Coppe, una Supercoppa UEFA, la Coppa dei campioni nel dramma dell’Haysel. Inoltre vinse per tre anni consecutivi il Pallone d’Oro!

Argentina 1986

Il secondo titolo mondiale porta la firma del più grande giocatore che abbia calcato i palcosceni mondiali. Maradona oltre ad aver realizzato 5 reti in quel torneo lo ha impreziosito con la famosa giocata nei quarti di finale contro l’Inghilterra.

Perù 1970-82

In questo periodo la nazionale biancorossa visse un momento importante, con una generazione d’oro. Tra di essi spiccava il talento di Teofilo Cubillas, il leader del Perù che riuscì ad arrivare ai quarti di finale nel 1970, conquistò la Copa America nel 1975 e fece una bella figura nel 1982.

Boca Juniors 1981

La maglia dei “genovesi” che indossò anche Maradona prima del suo trasferimento al Barcellona. Per il dieci è stata una stagione d’oro con 28 reti in 40 partite, la vittoria dell’Apertura in Argentina.

Brasile 1970

Terzo successo mondiale per la nazionale brasiliana ai danni dell’Italia. Un 4-1 finale senza repliche, per un team guidato da Zagallo, che aveva tra le sue fila un certo Pelè.

Olanda 1974

Il settimanale parla di “Oranje di fuoco”, per la celebre Arancia Meccanica di Michels. L’allenatore contava sul gruppo che aveva avuto all’Ajax, con il fuoriclasse Johan Cruyff, appena passato al Barcellona. 5 su 6, con l’interruzione avvenuta nella finale contro i padroni di casa della Germania Ovest. La sconfitta per 2-1, nonostante il vantaggio iniziale arrivato con Neeskens.

Saint Etienne 1975-77

Due titolo in Francia per la squadra guidata da Robert Herbin con una casacca i cui colori ricalcavano quelli dello sponsor manifatturiero. Per il team anche una finale di Coppa dei Campioni persa nel 1976 contro il Bayern Monaco.

L'Ajax festeggia la vittoria della Coppa dei Campioni nel 1971-72 ai danni dell'Inter
L’Ajax festeggia la vittoria della Coppa dei Campioni contro l’Inter nel 1971-72
Fonte: Wikipedia Ajax (1971-72)

Ajax 1971-73

France Football ha eletto numero uno la squadra simbolo del calcio mondiale, un’icona nel modo d’intendere il gioco. Nessuno si può dimenticare l’idea alla base di questo gruppo guidato da Kovacs. Tutti i giocatori sono intercambiabili, tutti sono indispensabili perché utili al progetto finale. Certo in mezzo c’era la mente sopraffina che si ergeva su tutti, dall’alto della sua visione e sapienza, Johan Cruyff. Tre palloni d’oro e tre Champions consecutive.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega