Formula 1, Hamilton si ritira a fine stagione?

“Il mio destino è nelle mie mani: potei decidere di smettere a fine anno. Significherebbe che la mia eredità sarebbe minore di quella che potrei lasciare tra cinque anni?”. Queste le parole più scottanti pronunciate da Lewis Hamilton, nel corso dell’intervista rilasciata al magazine ufficiale della FIA.

Una notizia che avrebbe del clamoroso, se dovesse confermarsi a fine stagione. A 32 anni, il pilota inglese ha conquistato 4 volte il titolo di Campione del Mondo. Ha eguagliato il record di pole del suo idolo, Ayrton Senna, dimostrando la sua grande tenacia, oltre che grinta. 

L’amore per Formula Uno è iniziato, come racconta Hamilton, quando lui aveva 3 anni. Era al volante di autoscontro e i suoi genitori non riuscivano a farlo scendere. Da lì si cominciò a capire che il pilota inglese e il guidare era scatta una vera e propria scintilla.

Hamilton continua poi facendo una riflessione sulla sua vita, sottolineando come questa non sempre sia stata facile, ma che per questa ragione ritiene che sia bella. La sua esistenza può essere paragonata, secondo il pilota inglese, all’oceano che è calmo fino a quanto non arriva il vento che alza le onde.

Mark Thompson/Getty Images/AFP

Il Pilota inglese parla della Mercedes di quest’anno che, secondo lui, è cambiata di poco rispetto allo scorso anno. L’unica cosa che è diversa è la velocità ma, per il resto, è la stessa dell’anno precedente. Hamilton si è poi soffermato nel parlare della lotta con la Ferrari, manifestando tutta la sua soddisfazione in merito.

Il fatto che ci siano quattro piloti in grado di giocarsi la gara rende più appetibili la competizione. E’ anche più stimolante, secondo Hamilton, che il mondiale si giochi tra due scuderie diverse, perchè questo spinge ogni squadra a dare il massimo per cercare di vincere, sfruttando ogni minimo dettaglio.

“Non penso molto a cosa farò dopo il ritiro. Tutto quello che so è che voglio essere ricordato come un pilota duro ma corretto”. Con queste parole Lewis Hamilton ha concluso l’intervista con il magazine della Fia.