Foggia, terza vittoria consecutiva, i play off sono possibili?

Il Foggia vince e convince per la terza partita di fila. A farne le spese sono state, in ordine cronologico, Virtus Entella, Avellino e Palermo. 

In queste tre partite c’è stata una costante: gli incontri sono sempre terminati per 2 a 1 in favore dei rossoneri. Le vittorie non sono state schiaccianti ma il Foggia, finalmente, riesce ad esprimere il proprio gioco. Il calciomercato invernale ha rivoluzionato la squadra e gli effetti della cura Nember, sembrano funzionare. 

Tra rescissioni consensuali e cessioni vere e proprie, il blocco rossonero che ha partecipato alla storica risalita in Serie B, si è sparpagliato.  I nuovi acquisti sono quel che ci voleva, un misto tra giovani ed esperti. La maggior parte di questi calciatori conosce già la serie B e quindi ha permesso al Foggia di fare quel salto di qualità per quanto riguarda l’esperienza. 

I nuovi acquisti stanno conquistando i rossoneri. Tonucci è il nuovo gladiatore della difesa che non si arrende mai e lotta fino all’ultimo. Kragl, ha già realizzato due goal con due bordate da fuori area ed è già diventato l’idolo dei tifosi. Greco e Scaglia sono due tipi di centrocampisti che mancavano al Foggia. Rapidi e con una buona propensione alle verticalizzazioni. Amministrano con tranquillità e fanno riparte la squadra.

Infine c’è il francese Duhamel che fa intravedere sprazzi di grande calcio. Con le buone prestazioni e con i goal sta sbaragliando le critiche e un po’ alla volta diventerà titolare. Il feeling instaurato con Mazzeo è invidiabile e le due punte rossonere possono far male a molte difese.