Fiorentina – Torino 1-1 Video Gol Serie A 22 Febbraio 2015

Vives gela il Franchi, il Toro strappa un punto

Una rasoiata di Vives a tre minuti dal novantesimo rovina la serata della Fiorentina che, solo due minuti prima, sembrava aver archiviato la pratica con un gol molto bello di Salah. Fallita dunque la possibilità per i ragazzi di Montella di mettere pressione al Napoli, impegnato domani contro il Sassuolo.

> VIDEO HIGHLIGHTS FIORENTINA-TORINO

Sintesi Fiorentina – Torino

Al 9′ Badelj viene steso in area da Benassi e per il direttore di gara ci sono gli estremi per concedere il calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Babacar ma Padelli è fenomenale nell’allungarsi alla sua destra e respingere la conclusione.

Nella parte centrale della prima frazione meglio il Toro che per ben tre volte si affaccia dalle parti di Tatarusanu: al 25′ il portiere viola è attento su Maxi Lopez mentre poco più tardi è Bruno Peres a rendersi pericoloso dopo un bello scambio con Quagliarella ma il suo tiro culmina di poco sopra la traversa. Pure Benassi si mette in evidenza ma anche stavolta senza fortuna.

Al 37′ si rituffano in attacco i padroni di casa: un tiro cross di Badelj diventa buono per Rosi, lanciato titolare da Montella, ma l’ex romanista calcia male da ottima posizione.

Nella ripresa prima opportunità per Ilicic che calcia violentemente da fuori area ma la mira non è delle migliori e così la sfera si alza troppo.

Sul capovolgimento di fronte grandissima chance per gli ospiti: Josef Martinez salta con un elegante sombrero un incerto Tatarusanu ma trova sulla sua strada un provvidenziale Gonzalo Rodriguez che salva sulla linea il pallone schiacciato a terra dallo stesso attaccante granata.

Al 76′ azione bellissima della Fiorentina che con tre tocchi di prima arriva alla conclusione con Babacar, la cui frustata rasenta il palo alla destra di Padelli.

All’85’ viola in vantaggio: Salah apre e chiude l’azione scambiando con l’altro neoentrato Gilardino e battendo un non perfetto Padelli con il destro, non il suo piede preferito.

Quando sembrava fatta però arriva la doccia gelata per i ragazzi di Montella: Molinaro mette al centro dalla corsia mancina, la palla finisce sui piedi di Maxi Lopez che trova l’opposizione di Ilicic e Tatarusanu, il quale però si lascia infilare sotto le gambe dalla successiva battuta a rete di Vives.

Dario Camerota