Fiorentina-Juve, Pirlo: “Vogliamo ottenere un bel risultato. Mi fido ciecamente della squadra”

L’allenatore della Juventus Andrea Pirlo ha parlato alla vigilia della partita contro la Fiorentina in trasferta. Il tecnico ha dichiarato di aver fiducia totale nella squadra e vuole vendicare la pesante sconfitta rimediata a Torino.

Domani alle ore 15:00 la Juventus sarà di scena a Firenze sul difficile campo della Fiorentina per la partita che vale la trentatreesima giornata di Serie A.

Una partita da sempre complicata quella del Franchi per la Juventus che però non può permettersi il lusso di perdere altri punti visto che dietro le altre squadre in lotta per la Champions non molla. Non può permetterselo, però, neanche la Fiorentina che va a caccia di punti pesanti per allontanarsi dalla zona retrocessione.

La posta in palio è alta per le due squadre, nonostante lottino per obiettivi completamente opposti, e si preannuncia un match interessante. E’ di questo avviso anche Andrea Pirlo che ha parlato quest’oggi in conferenza stampa per presentare il match di domani. Il tecnico bianconero sa della difficoltà della gara, ma vuole vendicare la brutta sconfitta subita a Torino nel girone d’andata: “Affrontiamo una squadra che in quest momento sta lottando per non retrocedere, ma noi ci ricordiamo della gara di andata che era stata una brutta partita e abbiamo grande spirito di rivalsa contro una squadra storicamente ostica per tanti motivi. Sarà una bella partita e speriamo di fare un bel risultato”.

Per quanto riguarda la formazione che scenderà in campo domani, Pirlo ha annunciato la presenza dal 1 di Chiellini, mentre per Danilo sarà fatta una valutazione nel pomeriggio dopo che il brasiliano ha un fastidio all’adduttore. Il brasiliano dovrebbe essere comunque della gara, così come Rabiot, con il francese che partirà anch’egli dall’inizio. Pirlo ha anche annunciato l’assenza di Chiesa Demiral, ancora alle prese con problemi fisici.

E’ in ottima forma anche Dybala che ha avuto un più che discreto minutaggio contro Atalanta e Parma e potrebbe giocare anche domani. Pirlo ha confermato l’ottima condizione di Dybala, ma ha anche dichiarato come non abbia ancora deciso se farlo partire dall’inizio o meno: “Dybala sta molto meglio e più passano le partite e più mette minuti nelle gambe e più sta meglio. L’altra sera ha iniziato la partita in un certo modo ma l’ha finita sempre meglio. Le gambe cominciano a girare nel modo giusto e anche lui si sente meglio. Domani vediamo ho ancora l’allenamento di oggi per vedere le condizioni di tutti e decidere chi mettere in campo dall’inizio”.

Chi, invece, sembra aver perso smalto è Cristiano Ronaldo, apparso nervoso anche contro il Parma. Pirlo ha affermato come il suo rapporto con il fuoriclasse portoghese sia ottimo e come sia positiva la reazione rabbiosa dell’ex Madrid: “È un ragazzo che ha sempre voglia di fare bene e si arrabbia anche quando perde le partitina e quando uno vuole sempre raggiungere il massimo è normale che possa avere certi tipi di atteggiamenti. Ha sempre voglia di vincere e ha sempre voglia di dare il suo apporto alla squadra e questo deve essere un lato molto positivo per il ragazzo”.

Mancano sei giornate alla fine del campionato e la Juventus deve assolutamente ottenere la qualificazione alla prossima Champions League. Pirlo ha dichiarato come abbia piena fiducia nella sua squadra nonostante i tanti alti e bassi: “Si mi fido ciecamente. Lavoriamo per questo obiettivo perché è talmente importante da non poterci permettere di lasciare altre cose. So quello che vogliono i calciatori e la società e lavoriamo tutti per un unico obiettivo che è la qualificazione. Loro hanno in testa bene quello che devono fare, saranno partite importanti e difficili ma non ci sono partite dove ti puoi permettere di abbassare la guardia e sono convinto che le affronteremo con la massima concentrazione”.

In questi giorni sta tenendo ancora banco la questione Super Lega, con Ceferin che ha minacciato di escludere dalla prossime competizioni UEFA le squadre che fanno ancora parte del progetto, tra cui la Juventus. Pirlo ha ribadito come la squadra sia tranquilla da questo punto di vista ed anche la società lo è: “No non abbiamo paura di questo, siamo sereni e concentrato su quello che dobbiamo fare. Siamo convinti di poter terminare la nostra stagione con i nostri obiettivi. Siamo sereni su quello che poi deciderà la UEFA”.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese
Tutti i post di Danilo Servadei