Fiorentina-Inter 1-3, dichiarazioni post-partita Simone Inzaghi: “Bistrattati in estate, ora tutti ci danno come favoriti al primato. Viviamo partita dopo partita”

Termina 1-3 per l’Inter il match contro la Fiorentina valido per la quinta giornata del campionato di Serie A. Ai padroni di casa non basta Sottil, i nerazzurri nella ripresa rimontano con Darmian, Dzeko e Perisic.

Sulla partita: “Nei primi 30 minuti abbiamo sofferto un po’ troppo una bella Fiorentina. Tatticamente abbiamo commesso troppi errori e andati sotto meritatamente. Nell’ultimo quarto d’ora della prima frazione siamo cresciuti, per poi essere rientrati nel secondo tempo con la testa giusta meritando la rimonta. Vittoria tutt’altro che scontata contro una grande squadra”.

Mentalità vincente: “Sono arrivato in gruppo di ragazzi che hanno vinto trofei importanti e quasi tutti uno scudetto lo scorso anno. Qualcosa l’ho vinta anche io in carriera. Loro arricchiscono me ed io arricchisco loro. Le cose stanno andando bene, ma possiamo crescere ancor di più”.

Simone Inzaghi, 45 anni, allenatore dell’Inter. Fonte foto: Facebook, profilo ufficiale Inter

Le sostituzioni prima dei gol: “Prima di segnare stavo per cambiare Dzeko ed ero incerto se togliere Darmian. Il gol di quest’ultimo in quegli istanti ha però rimescolato tutte le carte. Nel finale avremmo potuto fare anche più di 3 gol vista l’espulsione di Gonzales”.

Favoriti nella corsa: “Adesso sono tutti bravi a dire che l’Inter è ancora la favorita per lo scudetto. In estate si è invece parlato molto poco di noi. Noi siamo consapevoli che il duro lavoro ripaga sempre, e vogliamo spingere partita dopo partita. Alle mie spalle c’è una società che ha saputo sopperire agli addii di calciatori importantissimi”.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi