Fiorentina, clamoroso: Ribery subisce un furto e minaccia l’addio

Potrebbe spezzarsi bruscamente l’idillio che lega Franck Ribery e la Fiorentina dallo scorso 21 agosto. Ieri il calciatore francese, di ritorno dalla vittoriosa trasferta contro il Parma, ha trovato la sua villa di Bagno a Ripoli a soqquadro, svaligiata da alcuni malviventi tuttora rimasti ignoti alle forze dell’ordine. Il maltorto comprenderebbe alcuni gioielli e borse appartenti alla consorte del calciatore francese Wahiba.

Ribery Fiorentina – Immagine attinta dal suo account Twitter

Un Ribery scosso dall’accaduto tanto da postare un video della sua abitazione messa in disordine a testimonianza del furto subito. Un video accompagnato da una lunga didascalia nella quale il campione francese si è sfogato manifestando rabbia e timore per l’incolumità e la sicurezza dei propri cari lasciando intendere, tra le righe, che quanto accaduto potrebbe spingerlo a lasciare Firenze a fine stagione:

Di ritorno da questa vittoria contro il Parma sono rientrato a casa. A casa, in Italia, dove ho deciso di trasferirmi e proseguire la mia carriera dopo tanti begli anni passati a Monaco. Ecco cosa ho trovato: allora, mia moglie ha perso qualche gioiello e qualche borsa, ma questo non è l’essenziale. Quello che mi lascia sotto shock è la sensazione di essere vulnerabile, questo non l’accetto: come dobbiamo sentirci oggi, dopo quanto è accaduto? Non corro appresso ai milioni, grazie a Dio non mi manca niente e posso correre ancora dietro a un pallone: la mia passione. Ma, passione o no, la mia famiglia viene prima di tutto e noi prenderemo le decisioni necessarie per il nostro benessere”.

https://www.instagram.com/p/CCTT0vIK5LK/?utm_source=ig_embed&utm_campaign=embed_video_watch_again

Parole cui hanno fatto eco quelle della stessa Wahiba la quale, pur dicendosi innamorata di Firenze, non ha nascosto la propria preoccupazione:

Non abbiamo mai subito una violazione, ma questa volta è successo. Quando si arriva a rovistare finanche nel cassetto della biancheria intima, per me si viola la privacy delle persone. È vero, non siamo i primi, nè gli ultimi, cui capiterà una cosa del genere. Ma mi sento comunque ferita come moglie, donna e mamma: cosa sarebbe successo se ci fossimo trovati in casa?”, ha scritto la donna sui propri profili social.

Ribery, è scontro con gli ultras: “Sciacquati la bocca quando parli di Firenze”

Le parole di Ribery non sono però piaciute al tifo organizzato viola che ha interpretato lo sfogo del francese come un attacco diretto alla città di Firenze:

Caro Franck – si legge in un loro messaggio – capiamo lo choc, ma sciacquati la bocca prima di parlare di Firenze come se fosse Medellin. Ai ricchi rubano ovunque, ma hanno la possibilità di permettersi sistemi di allarme e vigilanza privata. I poveri cristi, invece, vengono derubati anche loro, ma fanno come San Lorenzo che lo prese in tasca ma fece silenzio”.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€