Finale di Coppa di Lega inglese davanti a 8.000 persone: ora è ufficiale

Un altro piccolo passo avanti verso la normalità è stato fatto, ancora una volta con lo sport nelle vesti di apripista.

In Inghilterra, la EFL (English Football League) ha ufficializzato la presenza di 8000 tifosi durante la prossima finale di Carabao Cup (La Coppa di Lega inglese) in programma per domenica 25 aprile a Wembley tra il Manchester City ed il Tottenham.

Il trofeo in palio per la Coppa di Lega inglese – fonte: profilo Twitter EFL Comunications

In tutta la Gran Bretagna, infatti, continua imperterrita la campagna vaccinale, grazie alla quale l’intero Paese è sempre più fuori dalla pandemia (o quanto meno la mantiene sotto controllo) che invece continua a correre nel resto d’Europa e del mondo.

Il governo britannico ha messo a punto un progetto pilota per quanto riguarda il ritorno, a piccoli step, del pubblico sugli spalti in tutte le manifestazioni sportive. La finale di Carabao Cup è solo uno dei tanti banchi di prova previsti dal piano governativo (nove in totale, non solo calcistici, prima di poter tornare alla normale capienza dei singoli impianti in estate).

Per quanto riguarda la finale in questione la EFL ha fatto sapere che metterà a disposizione i tanto ambiti biglietti e che i rimanenti saranno offerti al personale sanitario britannico come gesto di ringraziamento per tutto quello che lo stesso servizio sanitario nazionale ha fatto nei mesi più bui e complicati della pandemia.

Si preannuncia una vera e propria festa del calcio dove poter rivedere una parte di tifosi sugli spalti a supporto dei propri beniamini impegnati sul rettangolo verde. Una piccola svolta verso quella normalità che tanto manca.

Rick Parry, Presidente della EFL, a proposito dell’iniziativa ha dichiarato:

“La Carabao Cup è una risorsa preziosa dell’EFL, è una grande competizione e vincerla per i club è sempre un’occasione fantastica. Siamo lieti di rivedere i tifosi per la finale del 2021 in quello che speriamo possa essere un altro importante step verso il pieno ritorno della gente sugli spalti. Il calcio ha grande esperienza nella gestione del pubblico, per questo accogliamo con favore l’opportunità di supportare il governo nel suo programma di ricerca sugli eventi. Sarà inoltre un orgoglio ospitare il personale sanitario a cui dobbiamo tantissimo per lo sforzo epocale durante la pandemia. Il nostro obiettivo è sempre stato quello di far tornare i tifosi negli stadi non appena fosse possibile e sicuro farlo, quindi accogliamo con favore l’opportunità che ci è stata concessa. Gli sforzi collettivi saranno cruciali per far sì che tutto possa essere pianificato nella migliore maniera possibile anche in vista della prossima stagione”. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus