FIGC, verso elezioni presidente: Abodi punterà ancora su Ventura come ct dell’Italia

Giorno 6 marzo si voterà per decidere il nuovo presidente della FIGC: l’uscente Carlo Tavecchio sfiderà il presidente della Lega B Andrea Abodi.

Quest’ultimo ha un discreto seguito, sebbene non sufficiente, forse, a battere l’eccentrico ex presidente della Lega Dilettanti. Tuttavia, ed è un segnale importante, Abodi godrà del sicuro appoggio del mondo del calcio “minore”, dalla Serie B alla Lega Pro.

Uno degli obiettivi di Abodi in caso di elezione è la conferma di Giampiero Ventura quale CT della Nazionale, come dichiarato in un’intervista rilasciata a Tv2000: “Ventura è una persona di grande valore, non solo dal punto di vista tecnico. Andremo avanti perché quando cambiano i presidenti, cosa che auspico, non è tutto da buttare. Ma di lui si parlerà il 6 marzo pomeriggio dopo l’elezione. Sono abituato a rispettare chi sta già lavorando: non ci deve essere alcun elemento di disturbo

Abodi ha, infine, parlato di quanto sia importante l’Under 21: “perché è la Nazionale che dà anche la qualificazione olimpica. La prima cosa che farei da presidente della FIGC è un tavolo tecnico per le infrastrutture. La Federazione non deve diventare invadente, ma dev’essere un elemento di supporto per le società che molto spesso si trovano in difficoltà nei rapporti con le amministrazioni comunali

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana