Ufficiale: Fellaini rinnova con il Manchester United

Nuove notizie in casa Manchester United.

I I Red Devils hanno deciso di procedere con un nuovo accordo con un proprio giocatore. In questo caso si tratta di Fellaini, centrocampista belga che, in questo momento, è impegnato con la nazionale al mondiale di Russia 2018

Le sue prestazioni stanno convincendo del tutto la formazione inglese e così è stato deciso l’aumento del contratto. E’ un giocatore che può risultare molto utile ad una squadra, dato che è molto possente, ma non per questo è carente con i piedi.

In passato è stato schierato come trequartista, quindi significa che non è carente sotto questo punto di vista. Ha svolto una carriera nelle giovanili piuttosto importante essendo stato acquistato dall’Anderlecht prima, per poi  venire girato in diverse formazioni sempre nella stessa nazione.

Il balzo definitivo lo ha compiuto nel 2008 quando è emigrato per la prima volta, all’età di 20 anni, in Inghilterra. La squadra che lo ha voluto fortemente è stata l’Everton. La seconda squadra di Liverpool è stata disposta a spendere la ragguardevole cifra di 21,5 milioni di euro per portarlo tra le sue fila. Un totale che ha rappresentato un record di spesa per la società. 

Questo significa che era considerato, all’epoca, uno dei migliori centrocampisti della sua nazione. Nel 2013 si trasferisce al Manchester United per 32,4 milioni di euro.  Nonostante diverse voci di mercato lo dessero in partenza, il calciatore belga ha deciso di unire il proprio destino con i Red Devils. Il suo contratto, ora, ha validità fino al 2020, con un’opzione per un altro anno.

La sua ultima stagione è stata caratterizzata da 23 presenze e un totale di 5 reti. Vi sono stati differenti infortuni nell’arco della stagione che lo hanno messo fuori gioco. Ma il mister José Mourinho di lui si fida e alla ripartenza della prossima stagione lo vuole ancora al suo fianco.  

 

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega