F1, ufficiale: Grosjean e Magnussenn lasceranno la Haas dopo il Mondiale

Romain Grosjean e Kevin Magnussen non saranno piú piloti Haas a partire dalla prossima stagione. La notizia, nell’aria già da tempo, é stata ufficializzata oggi dagli stessi piloti sui propri profili social:

L’ultimo capitolo é chiuso e il libro é finito – scrive Grosjean sulla sua pagina Facebook –Sono stato con la Haas fin dal primo giorno. Cinque anni in cui abbiamo attraversato alti e bassi, ottenuto 110 punti in 92 Gran Premi, ma ne é valsa la pena affrontare questo viaggio: ho imparato tanto e sono cresciuto, migliorandomi come uomo. Spero di aver aiutato anche il team a migliorarsi. Questo é il mio orgoglio piú grande. Ancor piú della pazza prima gara nel 2016, o della quarta piazza ottenuta in Austria nel 2018. Auguro al team il meglio per il futuro“.

Parole cui fanno eco quelle di Kevin Magnussen, che si é detto grato per l’aiuto ricevuto dal team nei suoi quattro anni di militanza e ha poi informato che scioglierà I nodi sul proprio futuro solo a tempo debito: “Ci sono ancora sei gare da disputare e sono motivato a dare il massimo e fare il mio meglio per chiudere il piú alto possibile in classifica”.

Team Haas: quale futuro per il parco piloti?

Gli addii di Magnussen e Grosjean costringono la Haas a rivedere il proprio parco piloti: chi guiderà le nuove monoposto nel 2021? I nomi piú gettonati nei quartieri di Banbury sono quelli di Sergio Perez, in uscita dalla Racing Point, e Mick Schumacher, attuale leader del campionato F2.

Occhio infine ai due piloti dell’Academy Ferrari Callum Ilott e Robert Shwartzman.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus