F1, domani il via ai test. Le line-up delle squadre

In Bahrain prende ufficialmente il via la stagione 2021, con i (soli) tre giorni di test invernali

Il Circuito di El Sakhir, in Bahrain, è pronto per ospitare i test invernali 2021 della Formula 1, quest’anno ridotti alla miseria di tre giorni (da domani a domenica). Con lo spettro del COVID-19 purtroppo ancora ben vivo (il governo locale ha offerto la vaccinazione a tutto il Circus che, prima recalcitrante, ha poi accettato pressoché in blocco), c’è attesa per cominciare ad intravedere quali saranno i valori in pista, con la speranza (abbastanza vaga, va detto) che ci sia più lotta nelle primissime posizioni, e che non si assista all’ennesimo dominio incontrastato di Lewis Hamilton e della Mercedes.

Ma andiamo a vedere i programmi delle 10 scuderie per questa tre giorni, che avrà come orari dalle 8 alle 12 e, dopo un’ora di pausa pranzo, dalle 13 alle 17. Cominciamo proprio dai pluri-campioni in carica della Mercedes: al volante della W12 avremo Valtteri Bottas al mattino domani e domenica, al pomeriggio sabato, mentre Hamilton scenderà in pista domani pomeriggio, sabato mattina e di nuovo domenica pomeriggio, in chiusura.

Suggestiva vista notturna del Sakhir, circuito che ospita il Gran Premio del Bahrain (foto da: twitter.com)

La Red Bull, prima avversaria degli anglo-tedeschi, vedrà Max Verstappen bagnare il debutto della RB16B domani, mentre Sergio Perez ci sarà sabato; domenica i due si alterneranno, con il messicano al mattino e l’olandese al pomeriggio. Chi spera di tornare a lottare con continuità per il podio è sicuramente la Ferrari, che cerca un complicato riscatto con la SF21: in pista domani, così come domenica, prima Charles Leclerc poi Carlos Sainz jr; sabato il contrario, con lo spagnolo di mattina e il monegasco di pomeriggio.

Tra le scuderie che verranno maggiormente attenzionate abbiamo di certo il trio composto da Aston Martin, McLaren ed Alpine. Il team di Lawrence Stroll, che prende il posto della Racing Point, avrà al volante della AMR21 Sebastian Vettel al mattino e Lance Stroll al pomeriggio domani e sabato, mentre domenica a scendere in pista sarà per primo il canadese, mentre l’ex ferrarista concluderà il programma. Per quanto riguarda il team di Woking, il neo acquisto Daniel Ricciardo guiderà la MCL35M al mattino domani e sabato, al pomeriggio domenica; Lando Norris, a sua volta, sarà in pista negli altri turni.

Il team francese, ridenominazione della Renault, avrà Esteban Ocon seduto all’interno della A521 domani e domenica mattina, mentre l’atteso Fernando Alonso ci sarà sabato e domenica pomeriggio. Altra scuderia che potrebbe riservare sorprese è l’AlphaTauri: il francese Pierre Gasly guiderà l’AT02 nelle mattinate di domani e domenica, e al pomeriggio di sabato; il rookie nipponico Yuki Tsunoda proverà domani e domenica pomeriggio, oltre a sabato mattina.

Chiudiamo con Alfa Romeo, Haas e Williams. I primi, con la nuova C41, cominceranno domani con Kimi Raikkonen di mattina ed Antonio Giovinazzi nella seconda metà di giornata; sabato ci sarà solo il pugliese, mentre domenica tutta la giornata sarà dedicata al finlandese. La nuova Haas, a forte impronta russa, vedrà i due debuttanti Mick Schumacher e Nikita Mazepin in pista con la VF-21 rispettivamente con il tedesco al mattino e il russo al pomeriggio domani e domenica, mentre al contrario sabato. La Williams, infine, sarà l’unica a far scendere sul tracciato il terzo pilota, l’israeliano Roy Nissany, domani; i titolari, George Russell e Nicholas Latifi, in pista rispettivamente domenica e sabato.

Così in pista nei test del weekend in Bahrain (grafica pre comunicazione da parte della Ferrari) (foto da: twitter.com/F1)

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo