F1, scelta a sorpresa della Toro Rosso: Gasly al posto di Kvyat già dalla Malesia

La settimana che conduce al Gran Premio di Malesia di domenica si apre con il botto. Nella mattinata di oggi la Toro Rosso ha annunciato ufficialmente la decisione di far esordire al volante della STR12 il francese Pierre Gasly. Il prodotto del vivaio Red Bull, però, non salirà in macchina per qualche sessione di prove libere, bensì come pilota titolare, prendendo il posto del russo Daniil Kvyat, la cui avventura in Formula 1, presumibilmente, potrebbe essere a serio rischio.

Il 21enne francese Pierre Gasly prenderà il posto di Daniil Kvyat in Toro Rosso, sicuramente in Malesia e Giappone (foto da: lunion.fr)

Con il passaggio di Carlos Sainz alla Renault al termine di questa stagione, era circolata più di una voce che voleva Gasly al posto dello spagnolo in queste ultime gare (anche un pò come rappresaglia dati i tanti scontri verbali degli ultimi tempi tra il figlio del rallysta e i vertici Red Bull), soprattutto se la Renault fosse riuscita ad appiedare Palmer, anticipando l’approdo di Sainz. E invece, Franz Tost ha deciso di dare il benservito al russo, il cui errore fatale, tra i tanti del suo 2017, sarebbe risultato il crash di Singapore.

A dire il vero, però, non sono da escludersi ulteriori colpi di scena. Si parla infatti di un Gasly allertato al momento per Sepang e Suzuka, lasciando quindi uno spiraglio a Kvyat per le ultime quattro gare. Una sorta di pausa di riflessione o, estremizzando, uno stop punitivo. Finora il russo ha ottenuto appena 4 punti, frutto dei noni posti di Melbourne e Barcellona; ben poca cosa rispetto ai 48 di Sainz, capace di portare la sua monoposto al 4° posto a Singapore.

Gasly, dal canto suo, Campione GP2 lo scorso anno (ed ancor prima vincitore della Eurocup Formula Renault 2.0 nel 2013, 2° nella Formula Renault 3.5 nel 2014 e 3° nel campionato francese di F4 nel 2011), arriva finalmente l’occasione di esordire in Formula 1, dopo il boccone amarissimo ingoiato lo scorso anno, quando proprio Kvyat gli venne preferito in Toro Rosso per il 2017. Il 21enne di Rouen, nella stagione in corso, è impegnato nel campionato SuperFormula giapponese nel quale, ad un appuntamento (e due gare) dalla fine, è secondo con 33 punti e due vittorie (a Motegi ed Autopolis), ad appena mezzo punto dal pilota locale Hiroaki Ishiura.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo