F1, risultati 5 giorno di test: Ferrari finalmente prima!

La F1 non si lascia intimorire dal terrore del Coronavirus e continua imperterrita a Barcellona con il suo 5 giorno di test, che si conclude con dei risultati appaganti per i Tifosi.

Troviamo infatti al primo posto una Rossa, quella di Sebastian Vettel, che riesce a concludere per la prima volta in questi test pre-stagionali 2020 in prima posizione. Tuttavia, non si tratta solo di questo. La giornata al Montmelò è stata intensa. Vediamo insieme il resoconto.

F1 5 giorno risultati: gli ultimi saranno i primi

Bollito a chi? Sebastian Vettel zittisce i malpensanti terminando questa penultima giornata di test pre-stagionali in prima posizione. é stato, infatti, merito del tedesco il ritorno in cima alla classifica della Ferrari, con un ottimo tempo di 1:16.841. Questo risultato era particolarmente importante se si osserva l’andamento deludente delle altre giornate.

Al secondo posto, altrettanto a sorpresa, si va a piazzare l’Alpha Tauri di Pierre Gasly, un altro che aveva qualcosa da dimostrare, prima di tutto a se stesso. Non abbiamo dimenticato il licenziamento in tronco che il francese ha sopportato nel bel mezzo della stagione dalla Red Bull, la quale ha deciso di portare avanti Alex Albon.

Risultati e tempi 5 giornata a Barcellona. Fonte: Twitter ufficiale F1.com

Al terzo posto troviamo come al solito la Racing Point, questa volta guidata da Lance Stroll. Iniziamo a pensare, dopo questi pre-test, che potremmo anche trovarcela in lizza per un bel piazzamento in stagione. La scuderia “in rosa” infatti ha dimostrato una grande affidabilità in questo esordio di 2020.

Hamilton e Giovinazzi: sono fuori

Anche i migliori sbagliano. Ne è la dimostrazione Lewis Hamilton. Il pluri-campione inglese, infatti, è finito fuori pista in maniera davvero inaspettata.

Da Antonio Giovinazzi, invece, è più possibile aspettarsi di vederlo fuoripista. L’ Alfa Romeo, in compenso, ha dimostrato ieri con Kubica di essere una buona monoposto affidabile e competitiva e Giovinazzi ha spinto la macchina al massimo. Meglio testare qui che in gara, no? D’altronde, questi si chiamano test ed è comprensibile provare i limiti della propria auto.

Vi diamo appuntamento a domani pomeriggio, per commentare l’ultima giornata di test, nell’estenuante attesa che le gare ricomincino ufficialmente.