F1, Ricciardo: “Il campione 2020 è legittimo con 10 gare”

Daniel Ricciardo ritiene che 10 gare sarebbero sufficienti per stabilire chi sia il campione del mondo di Formula 1 della stagione 2020. L’australiano lo ha dichiarato durante un podcast che va in onda in Australia, mentre parlava dell’impatto del covid-19 sul mondo della Formula 1 e di come correre ai ripari.

Daniel Ricciardo. Fonte: suo profilo Twitter ufficiale

Ricciardo si accontenta di 10 gare

Il mondo della Formula 1 si sta mobilitando, ed in fretta, per cercare di salvare questa sfortunata ed imprevedibile stagione 2020 del Campionato. Già da tempo ci sono gli organizzatori e Chase Carey che si impegnano a modificare il calendario. Per ora sono salvi i primi 8 Gran Premi , tutti previsti in Europa, tutti entro settembre. Il dopo è un grosso punto interrogativo. Ci sono delle voci che stanno diffondendo l’idea di una nuova gara italiana, addirittura tre: Monza, Mugello ed Imola. Una soluzione del genere permetterebbe di arrivare a quota 11 gare, l’ esatta metà di quelle previste in origine, 22.

Daniel Ricciardo, però, ritiene che anche 10 gare siano sufficienti a nominare un campione del mondo della categoria.

“Se facessimo solo quattro o cinque gare, forse non lo sarebbe. Ma se facciamo qualcosa tipo 10 gare, o oltre, ci sarebbero abbastanza gare per capire chi è il campione. Ovviamente, l’atmosfera intorno al paddock sarà diversa senza tifosi, almeno per la prima parte della stagione, ma la realtà è che a correre poi saremo sempre noi: sempre gli stessi piloti e le stesse vetture. Quindi la competizione non cambierà”.

Se c’è però una cosa che proprio l’australiano non sopporta, è il test per verficare la eventuale positività al Covid-19.

Una cosa di cui sono sicuro, perché l’ho già sperimentato, è il test COVID con il tampone per il naso… Non è divertente- ha aggiunto -E probabilmente dovremo farlo altre 30 volte quest’anno. Non mi è piaciuto affatto e ora che so com’è, non è di certo una delle cose che non vedo l’ora di rifare”.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€