F1, qualifiche GP Baku 2022: Leclerc ancora in pole position

F1, qualifiche GP Baku 2022: Leclerc strappa la sesta pole position stagionale. Dietro le Red Bull, di Perez e Verstappen. Quarto Sainz, mentre le due Mercedes, di Russell e Hamilton, occuperanno la quinta e la settima posizione in griglia.

Si rinnova ancora il duello Ferrari-Red Bull: le qualifiche del sabato del GP di Baku in F1 premiano ancora Charles Leclerc, alla sesta pole position stagionale, la terza consecutiva. Il monegasco fa segnare il miglior tempo, in Q3, con un crono di 1:41.359.

Questo dopo che, nel corso delle prime due sessioni di qualifiche, erano stati gli uomini Red Bull a dominare la scena: Max Verstappen, attuale leader della classifica iridata, aveva concluso la Q1 in 1:42.722, undici millesimi più veloce del proprio compagno di squadra Sergio Perez, che invece ha chiuso in testa la Q2, con un tempo di 1:41.955.

Sarà il messicano a partire dietro Charles, in prima fila. Verstappen aprirà, invece, la seconda, con Carlos Sainz alle sue spalle. L’altro ferrarista ha chiuso la propria prova con un 1:41.814, e partirà in quarta posizione davanti alle vetture di George Russell (1:42.712) e Pierre Gasly (1:42.845).

Charles Leclerc dopo la pole position a Baku. Foto dall’account Twitter Ferrari

Annaspa ancora Lewis Hamilton (1:42.924), che deve accontentarsi della settima piazza in griglia, e fa nuovamente peggio del proprio compagno di squadra. Buone le qualifiche della Alpha Tauri: detto del quinto posto di Gasly, c’è da registrare l’ottava posizione in griglia del giapponese Tsunoda (1:43.056), mentre la top ten è chiusa da Sebastian Vettel, su Aston Martin (1:43.091) e Fernando Alonso, che con la sua Alpine gira in 1:43.173.

Fuori dalla Q3 entrambe le Mclaren, di Norris e Ricciardo. Il britannico si è reso inoltre protagonista di un doppio incidente, che ha causato l’esposizione delle bandiere rosse. Fuori anche le due Alfa Romeo, di Zhou e Bottas, così come l’altra Alpine di Esteban Ocon. Male Stroll, penultimo sulla sua Aston, mentre Schumacher chiude ultimo alla guida della Haas.

F1, la griglia di partenza del GP di Baku

1. Charles Leclerc 1:41.359 (Ferrari)

2. Sergio Perez 1:41.641 (Red Bull)

3. Max Verstappen1:41.706 (Red Bull)

4. Carlos Sainz 1:41.814 (Ferrari)

5. George Russell 1:42.712 (Mercedes)

6. Pierre Gasly 1:42.845 (AlphaTauri)

7. Lewis Hamilton 1:42.924 (Mercedes)

8. Yuki Tsunoda 1:43.046 (AlphaTauri)

9. Sebastian Vettel 1:43.091 (Aston Martin)

10. Fernando Alonso 1:43.173 (Alpine)

11. Lando Norris 1:43.398 (McLaren)

12. Daniel Ricciardo 1:43.574 (McLaren)

13. Esteban Ocon 1:43.585 (Alpine)

14. Guanyu Zhou 1:43.790 (Alfa Romeo)

15. Valtteri Bottas 1:44.444 (Alfa Romeo)

16. Kevin Magnussen 1:44.643 (Haas)

17. Alexander Albon 1:44.719 (Williams)

18. Nicholas Latifi 1:45.367 (Williams)

19. Lance Stroll 1:45.371 (Aston Martin)

20. Mick Schumacher 1:45.775 (Haas)