F1, Pierre Gasly resterà in AlphaTauri anche nel 2021

Il 24enne francese ha rinnovato con la scuderia italiana e rimarrà anche nella prossima stagione

Alla vigilia del weekend di Imola, un altro tassello della line-up della stagione 2021 va al suo posto. L’AlphaTauri ha infatti annunciato il rinnovo per la prossima stagione di Pierre Gasly. Il 24enne pilota transalpino sta vivendo un’ottima stagione in questo 2020, andando a punti in 8 occasioni su 12, con l’enorme ciliegina sulla torta della sua prima vittoria in carriera, nel Gran Premio d’Italia di Monza.

Alla terza stagione completa in Formula 1, Gasly ha finora disputato 59 gare, la prima delle quali in Malesia nel 2017. Dopo le prime gare in Toro Rosso (fine 2017 e 2018), Pierre venne promosso in Red Bull per la stagione 2019. Purtroppo l’esperienza con la Casa madre è stata fallimentare, con la retrocessione in Toro Rosso (odierna AlphaTauri) a partire dal Gran Premio del Belgio 2019.

Pierre Gasly sul podio di Monza, con in mano il trofeo del vincitore del Gran Premio d’Italia 2020 (foto da: twitter.com/AlphaTauriF1)

Sono davvero felice di continuare per un’altra stagione con la Scuderia AlphaTauri” – ha commentato Gasly – “Quest’anno sta andando molto bene e siamo sulla buona strada per farlo diventare il migliore nella storia del team. Sento che abbiamo un legame molto forte e siamo riusciti a cogliere ogni opportunità che ci si è presentata, la migliore al Gran Premio d’Italia“.

Vincere la mia prima gara di Formula 1 a Monza è stato un momento davvero speciale ed è stato un grande onore firmare la seconda vittoria nella storia di questa squadra, ne sono davvero orgoglioso” – aggiunge il francese – “Farò del mio meglio per spingere il team più in alto possibile. Non vedo l’ora di affrontare la sfida del prossimo anno con AlphaTauri, sia come premium fashion brand che come squadra sportiva, per continuare a dare il massimo e condividere altri bellissimi traguardi in futuro“.

Di seguito, invece, le parole del team principal Franz Tost: “Sono felice che Pierre rimarrà con noi per la stagione 2021. Fa parte del pool di piloti Red Bull da molti anni e spero che continuerà a esserlo per molte stagioni a seguire. Da quando è tornato nel team, lo scorso anno, ha costantemente mostrato grandi prestazioni e ottenuto due podi: un secondo posto in Brasile, nel 2019, e una vittoria nella gara di casa del team, al Gran Premio d’Italia di quest’anno“. 

Pierre ha dimostrato di essere sempre altamente competitivo, anche grazie alle sue abilità di gara, capace sempre di estrarre il potenziale della vettura a ogni evento e dando preziosi feedback ai suoi ingegneri. Mentalmente è molto forte e sempre motivato: quando si pone un obiettivo dà il massimo per raggiungerlo. Non vedo l’ora di estendere questa collaborazione e puntare così a un’altra bella stagione insieme“, ha concluso il manager austriaco.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo