F1, Peter Prodromou: “La monoposto che finora mi ha più colpito? La Mercedes”

A margine della cerimonia di presentazione della nuova McLaren MCL32-Honda, ha preso la parola anche il Direttore Tecnico della scuderia di Woking, ovvero Peter Prodromou. “La vettura che mi ha impressionato di più sino ad ora è la Mercedes” – esordisce il 48enne londinese – “Loro hanno potuto dedicare molte ore di lavoro sulla nuova monoposto ed è quella che al momento spicca sulle altre“.

Peter Prodromou, 48 anni di Londra, Direttore Tecnico della McLaren (foto da: formula1.com)

L’ingegnere di origine greco-cipriota è comunque convinto che nessuno abbia trovato scappatoie nel regolamento, eccezion fatta per le cosiddette “T wings“, mostrate dalla coppia Mercedes-Ferrari. “Finora non abbiamo visto alcuna grande sorpresa e sono convinto che nessuno abbia trovato una scappatoia regolamentare” – continua Prodromou – “Per le T wings, c’è un’area del regolamento che permette di adottarle e vedremo anche noi di muoverci in tal senso“.

Prodromou passa quindi a parlare del processo che ha portato alla realizzazione della MCL32: “Abbiamo dedicato molto tempo per definire i concetti fondamentali di questa monoposto. Il progetto è nato circa 18 mesi fa ed abbiamo cercato di realizzare una ottima base di partenza. Adesso siamo in una situazione dove abbiamo un buon vantaggio tecnico, che dobbiamo esser bravi a concretizzare in pista“.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo