F1, Paddy Lowe: “Non è detto che sceglieremo Wehrlein per il dopo-Rosberg”

Non accenna a diminuire il turbinio di voci, rumors ed indiscrezioni attorno alla figura del pilota che prenderà il posto di Nico Rosberg in Mercedes. Nelle ultime ore, accanto al nome più gettonato, quello di Pascal Wehrlein, si fa sempre più strada l’affascinante opzione Fernando Alonso, mentre risultano più defilati altri nominativi, Valtteri Bottas in primis.

Paddy Lowe, attuale direttore tecnico della Mercedes (foto da: gpf1.cz)
Paddy Lowe, attuale direttore tecnico della Mercedes (foto da: gpf1.cz)

Intervistato da Autosport.com, Paddy Lowe ha detto la sua sulla situazione del toto-sostituto: “Non è scontato che sceglieremo Wehrlein. Noi stiamo valutando diverse opzioni, guardando prima di tutto a chi è ingaggiabile o meno; poi dobbiamo anche capire che tipo di rendimento il pilota potrà darci, sia come prestazioni che come consistenza. La nostra volontà è di mettere sotto contratto un pilota capace di portarci gli stessi punti che ci portava Nico“.

Sull’eventuale inesperienza di una scelta giovane, Lowe si dimostra tranquillo: “Questo non è un aspetto che mi preoccupa eccessivamente. Un pilota, se in gamba, si adatta subito alla monoposto e riesce a rendere, soprattutto se gli offri un contesto nel quale esprimersi al meglio. E noi, in Mercedes, ultimamente siamo stati molto bravi sotto quest’ultimo punto di vista“.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo