F1, Lewis Hamilton: “Senza gare c’è un grande vuoto”

Hamilton sente un grande vuoto da quando non si può correre. Fonte: Lewis Hamilton official Twitter

Anche Lewis Hamilton non vede l’ora di tornare in pista, lo conferma dicendo che la mancanza di F1 lo lascia con un grande vuoto dentro di lui.

Proprio nelle ultime ore, tra l’altro, Chase Carey aveva annunciato di avere esteso lo shutdown delle fabbriche fino ad un massimo di 63 giorni per i team clienti. I piloti, invece, sono a casa come tutti noi e, sempre come tutti noi, bramano ad un ritorno alla propria vita pre- Coronavirus.

Hamilton si sente vuoto senza la Formula 1

La vita senza Formula 1 è dura per tutti noi ma per i piloti ancora di più e l’ “astinenza” inizia a farsi sentire sempre di più.

Il sei volte campione del mondo Lewis Hamilton affida la sua frustrazione ai social, aggiungendovi anche una riflessione sulla difficoltà ed i pregi della situazione che stiamo vivendo.

Mi manca ogni giorno correre. Questa è la prima volta da quando avevo 8 anni che non inizio una stagione. Quando vivi e respiri qualcosa che ami, quando questo non c’è più senti un grande vuoto.-” scrive su Instagram Hamilton, il quale si era detto “sconvolto” dalla decisione di annullare il Gran Premio di Melbourne così all’improvviso e con tanto ritardo.

Quel tocco di positività chiamato “Natura”

Arrendersi però non fa parte del carattere del pilota britannico, che si è sempre distinto proprio per la sua mentalità da combattente ed anche per la sua forte fede cristiana che lo porta a cercare sempre un lato positivo, anche in una pandemia.

Tuttavia c’è sempre qualcosa di positivo da prendere da questi tempi. Tutti nel mondo, ora, abbiamo tempo per riflettere sulla vita, sulle nostre decisioni, sulle persone che ci circondano, sui nostri obiettivi, sulle nostre carriere.

Oggi vediamo cieli più limpidi e meno animali che vengono assassinati per il nostro mero piacere perchè le nostre richieste sono molto più basse, in quanto stiamo tutti dentro casa.

Non torniamo come eravamo prima di questi tempi difficili, torniamo con una conoscenza migliore del mondo, cambiamo le nostre scelte e le nostre abitudini. Torniamo ad un nuovo “noi”, ad nuovo e rinvigorito “tu” più sano, più in forma, più focalizzato ma soprattutto più gentile, più generoso e pieno di grazia, e a cui importa di più delle persone e del mondo che lo circondano. Spero che lo faremo tutti.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€