F1, le mescole scelte dai piloti per il Gran Premio di Francia 2019

Il Gran Premio del Canada, finito con la discutibile sanzione di 5″ a Sebastian Vettel e costatagli una vittoria meritatissima, ha lasciato una scia infinita di polemiche e veleni, ancora lontana dall’esaurirsi. Ma si guarda già avanti, al prossimo Gran Premio di Francia di Le Castellet, che si terrà nel weekend del 21-23 di questo mese. Un’edizione importante, dato che sarà la #60 del GP transalpino valevole per il Mondiale di Formula 1.

Vista pamoramica del circuito del Paul Ricard, Le Castellet (foto da: 24hseries.com)

Come sempre, la Pirelli ha reso note le scelte dei piloti in vista della gara del Paul Ricard, nella quale ci saranno la C2 come mescola più dura (bianca), la C3 come mescola mediana (gialla) e la C4 come mescola morbida (rossa). Scelte identiche per i piloti di Ferrari (Vettel e Leclerc) e Mercedes (Hamilton e Bottas): per loro ci saranno nove treni di soft, tre di medie ed uno di hard; come loro anche Gasly (Red Bull), Sainz (McLaren) e Russell (Williams).

Max Verstappen (Red Bull), si presenterà in Francia con un treno di ‘rosse’ in meno ed uno di ‘gialle’ in più rispetto agli altri big, ovvero otto soft, quattro medie ed un treno di hard. Con nove treni di ‘rosse’ e due sia di ‘gialle’ che di ‘bianche’ avremo Norris (McLaren) e Kubica (Williams).

Hulkenberg (Renault), Magnussen (Haas), Albon (Toro Rosso), Raikkonen e Giovinazzi (Alfa Romeo) con dieci treni di morbide, due treni di medie ed uno di dure; Ricciardo (Renault), Grosjean (Haas) e Kvyat (Toro Rosso) affiancheranno ai dieci treni di morbide, un treno di medie e due di dure. Infine, con otto soft, tre medie e due dure troviamo i due della Racing Point, Perez e Stroll.

Le mescole scelte dai piloti in vista del Gran Premio di Francia 2019 (foto da: twitter.com/pirellisport)

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo