F1, la Toro Rosso conferma Daniil Kvyat e Pierre Gasly

La Toro Rosso prosegue sulla strada della continuità, almeno per quel che riguarda la seconda parte di 2019. Nella giornata di oggi, infatti, la scuderia con sede a Faenza ha ufficializzato la conferma per il 2020 dei due attuali piloti, il russo Daniil Kvyat e il francese Pierre Gasly, i quali affronteranno rispettivamente la sesta e la terza stagione completa in Formula 1.

Daniil Kvyat e Pierre Gasly saranno i piloti titolari della Toro Rosso anche il prossimo anno (foto da: twitter.com/ToroRosso)

Kvyat, 25 anni da Ufa, Russia, è tornato al volante da titolare quest’anno, dopo una stagione (2018) come development driver in Ferrari; in quella che è la sua terza avventura in Toro Rosso, dopo quelle del 2014 e del 2016-17, il russo ha portato a casa 34 punti, riportando sul podio il team italiano dopo quasi 11 anni dalla vittoria di Sebastian Vettel nel Gran Premio d’Italia 2008, grazie al 3° posto del Gran Premio di Germania a Hockenheim.

Pierre Gasly, invece, ha dovuto fare i conti con la retrocessione dalla Red Bull, verificatasi poco prima della ripresa dalla sosta estiva, con il Gran Premio del Belgio a Spa-Francorchamps. Una mazzata che, psicologicamente parlando, poteva abbatterlo ma, al contrario, pare averlo ridestato, viste le ultime prestazioni (tre Q3 di fila nelle ultime tre qualifiche). In stagione, il giovane nativo di Rouen, dopo i 63 punti portati a casa con la Red Bull, dal Belgio in poi è arrivato nei primi 10 con la Toro Rosso in quattro occasioni, conquistando altri 14 punti.

Queste le parole dei protagonisti, a partire dal team principal, Franz Tost: “Sono felice di confermare Pierre e Daniil per la prossima stagione. Entrambi hanno mostrato ottime prestazioni durante questa stagione e nei loro anni in F1 sono stati molto competitivi, in grado di sfruttare il potenziale della macchina e fornire un prezioso feedback per migliorarla. Questa coppia giovane – ma esperta – insieme a una vettura competitiva saranno gli elementi fondanti per una stagione 2020 di grande successo“.

Tocca quindi a Daniil Kvyat: “È grandioso essere confermato con il team per il 2020. Sono davvero felice, perché mi trovo molto bene con tutti qui, conosco la squadra e la squadra conosce bene me, quindi è facile capire le esigenze di ognuno. Abbiamo ottenuto grandi risultati insieme, come il podio di quest’anno in Germania: spero di poter ripetermi con una stagione molto positiva il prossimo anno. Sono grato per l’opportunità di continuare a correre in Formula 1 e darò il massimo per tirare fuori le migliori performance. Non vedo l’ora di trascorrere altri bei momenti insieme“.

Chiudiamo con Pierre Gasly: “Sono davvero felice di continuare con il team nel 2020 e sono sicuro che ci aspettano delle sfide entusiasmanti. La Toro Rosso mi ha sempre dato l’opportunità di mostrare le mie migliori performance e sono davvero molto motivato e concentrato nel ripagare la loro fiducia con i migliori risultati possibili. Toro Rosso sta migliorando anno dopo anno ed è bello essere parte di questo viaggio. Sono davvero entusiasta e non vedo l’ora di vedere cosa potremo ottenere insieme l’anno prossimo“.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo