F1, la Ferrari non ci sta e presenta appello contro la decisione della FIA

Nella tarda serata (italiana) di ieri, la Federazione Internazionale aveva respinto il ricorso presentato dalla Ferrari avverso la penalizzazione che era costata il podio a Sebastian Vettel due settimane fa, in Messico (clicca qui). Gli steward della FIA non avevano giudicato sussistenti i nuovi elementi presentati dalla Scuderia e che avrebbero dovuto spingerli a rivedere la decisione contraria al pilota tedesco.

(foto da: f1hub.net)
(foto da: f1hub.net)

Ma la Ferrari, chiaramente ormai per pura questione di principio, ha deciso di presentare appello contro la decisione della Federazione, impugnandola ai sensi del Codice Sportivo Internazionale, facendo quindi finire la vicenda davanti alla Corte Internazionale d’Appello. Adesso il team di Maranello avrà 96 ore per decidere se ritirare o meno l’appello proposto. La sensazione, a mio parere, è che Arrivabene deciderà di andare fino in fondo. E non per un semplice podio sottratto a Vettel…

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo